Calatafimi Segesta: conferenza in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente

Questa conferenza, organizzata nell’ambito del progetto europeo ERIC, finanziato dal Plastics Solutions Fund, mira a creare le condizioni, nei comuni europei, per ridurre la produzione di rifiuti di plastica

L’Associazione Zero Waste Italy, in collaborazione con il Comune di Calatafimi Segesta, organizza la conferenza dal titolo: “Le plastiche monouso: rischi ambientali e passi da compiere”.

L’evento si terrà mercoledì 5 giugno 2024, dalle ore 09:30 alle 12:30, presso la Biblioteca Comunale di Calatafimi Segesta, in Piazza Plebiscito 6, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente.

Questa conferenza, organizzata nell’ambito del progetto europeo ERIC (Elevating Reuse In Cities), finanziato dal Plastics Solutions Fund, mira a creare le condizioni, nei comuni europei, per ridurre la produzione di rifiuti di plastica. Tra i 28 comuni europei che aderiscono al progetto è presente anche il comune di Calatafimi Segesta, che ha aderito alla strategia Rifiuti Zero nel 2011 e ha raggiunto oggi risultati eccellenti nella gestione dei rifiuti con una percentuale di Raccolta Differenziata pari al 90,32%.

L’incontro ha l’obiettivo di porre l’attenzione sulla questione delle plastiche monouso, una delle principali minacce ambientali contemporanee. Questi materiali, utilizzati per brevi periodi ma persistenti nell’ambiente per secoli, inquinano mari, corsi d’acqua e terreni, danneggiando la fauna marina e terrestre.

Alla conferenza saranno illustrati in apertura i risultati del Comune di Calatafimi Segesta, il problema delle microplastiche nei mari e le risorse ittiche alimentali, per finire con le alternative all’imballaggio in plastica monouso, mettendo al centro le soluzioni possibili che includono la riduzione del loro uso, l’adozione di materiali durevoli per favorire il riutilizzo e la promozione di un consumo più consapevole. La conferenza si concluderà con la presentazione del decalogo per i cittadini “Riduciamo l’uso delle plastiche monouso” a cura del comune di Calatafimi Segesta e la proiezione del breve docufilm “2050 Cronache Marine”, dell’Istituto Oikos, ambientato in un futuro distopico in cui la plastica ha completamente cambiato il mare.

“Le nostre buone azioni sulla riduzione dei rifiuti e l’utilizzo ridotto al massimo della plastica monouso sono l’impronta pulita che si riflette sui nostri mari – dichiara il sindaco di  Francesco Gruppuso -. Ciò dipende dalle abitudini personali quotidiane in casa e in città.”

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Firmato protocollo tra Asp, Uffici giudiziari di Trapani e Marsala e UEPE
I Comuni interessati sono Alcamo, Erice, Marsala, Mazara del Vallo e Trapani
Ottenuto il parere favorevole della Commissione Attività produttive dell'ARS
Sono i cinque indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Hanno ricevuto dal sindaco degli che dimostrano una straordinaria capacità di empatia, azioni di solidarietà e buone pratiche
Protagonista dell’esibizione sarà il gruppo musicale al quale partecipano persone di età diversa che vanno dai bambini di 8 anni agli adulti di 60 anni, e da migranti di età compresa tra i 16 e i 26 anni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile