Calatafimi, la Polizia arresta rapinatore

È stato condannato, con sentenza definitiva, ad oltre cinque anni di reclusione

Era stato condannato ad oltre cinque anni di reclusione, il 34enne di origine rumena arrestato a Calatafimi, nella mattinata di ieri, dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Trapani e del Commissariato di P.S. di Alcamo.

L’uomo, negli anni scorsi, si era reso responsabile di diversi reati tra cui quelli di rapina e lesioni personali e per alcuni era già sottoposto alla detenzione domiciliare.

Ieri i poliziotti lo hanno arrestato, a seguito dellaa sentenza definitiva di condanna, e lo hanno condotto in carcere.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
"Con le mie ali, trovare sé stessi, cambiare il mondo" vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile, sulle prove attraverso le quali ragazze e ragazzi divengono adulti
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi