Bruciava plastica illegalmente, denunciato un trapanese di 45 anni

Nella via Viale, nei pressi del parco acquatico “Ericelandia"

Bruciava illegalmente rifiuti e per questo motivo i Carabinieri delle Stazioni di Napola e Fulgatore hanno denunciato un trapanese di 45 anni.

I militari, impegnati in un normale servizio di perlustrazione, notando un’alta ed intensa colonna di fumo poco distante dalla loro posizione si dirigevano sul posto per chiarirne le cause.

Giunti nella via Viale, nei pressi del parco acquatico “Ericelandia”, hanno notato il 45enne che avrebbe dato fuoco a un cumulo di rifiuti speciali costituiti prevalentemente da plastica, parti di alluminio e vetro illecitamente depositati.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara, ma nulla si è mosso"
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali
Il militare si trovava, libero dal servizio, in un centro commerciale a Milazzo, nel Messinese
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia