Borghi dei Tesori: Calatafimi mostra la Madrice con l’orologio appena restaurato

Visite ai Giardini della Kaggera, laboratori artigianali e del gusto, passeggiate ed esperienze nei boschi e un concerto in sostegno dell'antico Eremo il 27 e 28 agosto; 3 e 4 settembre

Sabato e domenica prossimi – 27 e 28 agosto, poi il 3 e 4 settembre – a Calatafimi Segesta si potrà visitare la Madrice di san Silvestro Papa con il suo orologio recuperato, silente da tanti anni. Si tratta di una delle visite più attese del secondo week end dei Borghi dei Tesori a cui ha aderito Calatafimi, unico comune del Trapanese. Un’occasione per scoprire il delicato meccanismo dell’orologio, restaurato da Danilo Gianformaggio, con il sostegno dell’Associazione  Borghi dei Tesori.

 

Ma non sarà l’unico “tesoro” mostrato da Calatafimi che, invece, ha preparato un programma veramente affascinante, che ha coinvolto l’intera comunità: sono scesi in campo gli artigiani, le guide che faranno scoprire le chiese più antiche progettate da Giovanni Biagio Amico, ma anche un presepe monumentale in stile arabo i cui proventi sono destinati ai bambini africani.

E ancora, il racconto quotidiano del museo etnoantropologico, le incursioni nell’universo dei Mille che qui hanno fatto la storia; e senza dimenticare il “verde”: i primi visitatori sono stati introdotti dallo stesso sindaco di Calatafimi, Francesco Gruppuso, alla scoperta dei Giardini della Kaggera, un Eden ritrovato tra sorgenti e zachie arabe, frutteti, cascatelle, sentieri, a pochissima distanza dalla cittadina. Un percorso lungo, una vera boccata d’aria fresca che condurrà fino alla cosiddetta “bocca della verità”, tre fenditure nella roccia d’indubbio fascino.

E ancora, l’ecosistema mediterraneo del Bosco Angimbé dove si riconoscono aglio selvatico, rosa canina, lavanda, ciclamino, asparago selvatico e finocchietto; o la visita alle cantine dell’azienda Nanfo al tramonto. Domenica sera alle 21:00, infine, il concerto dell’orchestra e del coro Sheherazade occasione per raccogliere fondi per restaurare il santuario.

La formula è quella classica delle Vie dei Tesori: un coupon da 18 euro varrà per 10 visite, un coupon da 10 euro per 4 visite. Esperienze e passeggiate prevedono coupon a parte. Tutto su www.leviedeitesori.com.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
L'episodio è avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 giugno scorso
Lo hanno siglato il questore Giuseppe Peritore e la presidente Aurora Ranno
Dal 24 al 28 luglio in piazza ex Mercato del pesce
Sabato sera si è svolto il quarto appuntamento della rassegna concertistica, arricchito da aneddoti e racconti che hanno reso l'esperienza ancora più coinvolgente e apprezzata dagli spettatori
Al suo interno il pubblico troverà tutto ciò che di più rappresentativo la nostra amata Sicilia, e non solo, ha da offrire
Il Centro di Salute Mentale è una delle due strutture in Sicilia ad utilizzare il sistema Nesplora
"Con le mie ali, trovare sé stessi, cambiare il mondo" vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile, sulle prove attraverso le quali ragazze e ragazzi divengono adulti

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano