Bonus per le future mamme delle isole minori: al via le domande per richiedere il contributo

Le quote sono destinate alle donne residenti nelle Egadi o a Pantelleria

Le donne residenti nelle Egadi e a Pantelleria che partoriranno nei prossimi mesi – o che hanno già partorito – possono accedere al contributo economico che va da tremila a cinquemila euro. A renderlo noto è l’Inca Cgil di Trapani che invita le future mamme a contattare la Cgil per la compilazione e per l’invio – via pec – del modulo di richiesta per la concessione del contributo.

“La Regione – dice il direttore dell’Inca Cgil di Trapani Gaspare Galfano – ha rifinanziato e aumentato il fondo che consente alle partorienti, che risiedono nelle isole minori, dove non vi sono punti nascita, di usufruire del bonus per partorire in una struttura del sistema sanitario regionale. Si tratta – conclude – di una misura che mira a sostenere le spese delle donne che sono costrette ad andare incontro, fuori casa, a spese extra”.

Per accedere al bonus è necessario risiedere in un Comune di un’isola minore della Regione Siciliana purché il luogo di residenza sia privo, anche solo temporaneamente, di un punto nascita e partorire in una struttura autorizzata del Servizio sanitario regionale della Regione.

Il contributo deve essere richiesto entro 60 giorni dal parto. Le donne che hanno partorito dal primo gennaio 2021 in poi possono presentare domanda entro 60 giorni a decorrere dal 9 ottobre 2021, data di emissione del decreto.

Per presentare e inviare le domande è possibile recarsi nelle sedi dell’Inca Cgil di Trapani, in via Garibaldi 77, e delle isole minori; maggiori informazioni allo 0923 28377.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Con effetto immediato e fino al prossimo 31 dicembre
Il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Le selezioni si svolgeranno martedì 18 giugno, dalle 15 alle 18.30
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie