venerdì, Marzo 1, 2024

Bomba trovata a Pantelleria, domani il disinnesco

Evacuati circa 1.500 residenti nella zona interessata dalle operazioni

Si svolgeranno domani, 11 febbraio, le operazioni di disinnesco e neutralizzazione della bomba d’aereo americana rinvenuta lo scorso 17 gennaio a Pantelleria.

Tutte le informazioni ai cittadini dell’isola sono già state fornite dal Comune attraverso l’emanazione di due ordinanze e la consegna, porta a porta, di un volantino. Nell’area interessata dall’evacuazione risiedono circa 1500 persone.

Da quanto annunciato, l’evacuazione dalle abitazioni ubicate nel raggio di sicurezza di 470 metri dal punto di ritrovamento dell’ordigno, in via Roma, inizieranno alle ore 7.30. Saranno chiuse le 13 strade di accesso a quest’area attraverso le quali sarà consentita solo l’uscita. Si tratta di via San Nicola (tratto tra via Rocche e Kazen), via Dante Alighieri (tratto tra Corso Umberto e via La Fiscale), via Cuddia Bruciata (tratto tra via Cossyra e via Velcimursà), via Santa Chiara (tratto tra via Campobello e via La Villa), via Rosalia/via San Leonardo, via De Amicis, via Milano, via Manzoni e il Lungomare Borsellino/via Falcone.

Entro le ore 9 tutti i residenti dovranno allontanarsi dall’area. Deroghe sono state concesse solo a persone impossibilitate a muoversi per motivi psico-fisici e sanitari. I cittadini dovranno dirigersi verso aree periferiche o contrade. Chi non potesse allontanarsi autonomamente dovrà presentarsi al punto di raccolta organizzato davanti all’Ufficio Postale. Lì alcuni mezzi di trasporto porteranno le persone nelle aree di accoglienza (scuola di Santa Chiara, scuola media e aerostazione).

L’intervento di bonifica dell’ordigno, del peso di 500 libbre, da parte degli specialisti del IV Reggimento Genio Guastatori di Palermo insieme alla Marina Militare, sarà seguito, alla Prefettura di Trapani, dal Centro di Coordinamento Soccorsi (CCS) a cui partecipano rappresentanti dell’amministrazione comunale dell’isola, del Reggimento, del Nucleo SDAI, della Questura, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco e di tutti gli altri soggetti istituzionali coinvolti.

Il Centro coordinamento soccorsi sarà in stretto contatto con la cabina di regia istituita a Pantelleria sul luogo del disinnesco dell’ordigno e di ogni operazione e/o fase sarà anche data immediata comunicazione con la pubblicazione in tempo reale sull’home page del sito internet della Prefettura.

Una volta rimossa la spoletta e resa innocua la bomba, gli artificieri dell’Eercito consegneranno l’ordigno alla Guardia Costiera che lo trasporterà fino al Molo Toscano e poi in mare per il brillamento. Quest’ultima operazione, però, è a rischio a causa delle condizioni meteomarine che attualmente sono proibitive.

Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
Diffusi i dati sul ritorno economico nel territorio generato dall'aeroporto
L'assessore Aricò: «Sostegno alle amministrazioni locali per crescita e sviluppo»
Nei prossimi giorni la decisione del gup del Tribunale di Trapani
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Coinvolte dodici persone che si occuperanno della cura del Verde a Favignana
"Impossibile garantire alla comunità una regolare distribuzione idrica con mezzi alternativi"
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera