Beni culturali, al Centro regionale di restauro di Palermo giornata di studi sul gestione delle emergenze

L'obiettivo è fornire conoscenze e competenze per gestire efficacemente l’emergenza e organizzare le unità operative

Una giornata di formazione dedicata al tema “Beni culturali, prevenzione e gestione delle emergenze, in caso di terremoti e alluvioni”. L’iniziativa ha luogo oggi, a palazzo Montalbo, sede del Centro regionale progettazione e restauro di Palermo che ne cura l’organizzazione. Tra i partecipanti, la direzione Sicurezza patrimonio culturale del Ministero della Cultura, la Soprintendenza archivistica della Sicilia e l’Opificio delle pietre dure di Firenze.

Il corso è rivolto agli oltre 50 restauratori e conservatori che operano all’interno dei numerosi siti dell’Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana; l’obiettivo è fornire le conoscenze e le competenze necessarie per gestire efficacemente l’emergenza e organizzare le unità operative, partendo dall’esperienza maturata nella Biblioteca nazionale centrale di Firenze, che si è già trovata ad affrontare in prima linea eventi calamitosi.

Saranno illustrate le procedure per le corrette operazioni da compiere in fase emergenziale e le principali fasi operative, come l’individuazione dei luoghi sicuri da utilizzare come depositi, la messa in sicurezza dei beni immobili, il trasferimento delle opere nei depositi e, ancora, l’organizzazione dei laboratori di restauro.

Sarà anche possibile entrare nel vivo dell’azione con due simulazioni di salvataggio e corretta manipolazione dei beni, che si svolgeranno contestualmente e nelle quali si cimenteranno i partecipanti nei vari ruoli.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Imprese agricole e zootecniche potranno usufruire di deroghe in alcuni ambiti della Politica agricola comune
I Comuni interessati sono Alcamo, Erice, Marsala, Mazara del Vallo e Trapani
Sono i cinque indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Hanno ricevuto dal sindaco degli che dimostrano una straordinaria capacità di empatia, azioni di solidarietà e buone pratiche
Protagonista dell’esibizione sarà il gruppo musicale al quale partecipano persone di età diversa che vanno dai bambini di 8 anni agli adulti di 60 anni, e da migranti di età compresa tra i 16 e i 26 anni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Uno strumento per avvicinare il pubblico, specie quello giovanile, alla conoscenza del Museo
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile