Belice: in arrivo 17 milioni per la riqualificazione urbana post sisma

Il finanziamento in oggetto è frutto di un preciso impegno del presidente della Regione, Nello Musumeci, assunto già nel gennaio del 2021

A darne notizia è il coordinatore dei sindaci, Nicolò Catania, che a seguito di una ufficiale comunicazione ricevuta dal Dipartimento Regionale Tecnico della Regione Siciliana ha annunciato il via al Piano di Interventi infrastrutturali per la riqualificazione urbana delle aree della Valle del Belice colpite dall’evento sismico del 1968. Il finanziamento in oggetto è frutto di un preciso impegno del presidente della Regione, Nello Musumeci, assunto già nel gennaio del 2021 con una specifica di Giunta regionale, e che ha seguito dell’incontro tenutosi il 13 gennaio di quest’anno con la delegazione del Coordinamento dei sindaci, si è concretizzato in un ulteriore impegno finanziario che oggi prende il via ufficialmente.

Nella giornata di martedì 22 marzo, è stata, infatti, notificata la nota ufficiale del Dipartimento, a firma del Dirigente generale Salvatore Lizzio, che invitai i Comuni, che nel frattempo avevano già stilato e trasmesso un elenco di opere pubbliche da finanziare, a comunicare i progetti esecutivi per l’immediato finanziamento, e quelli relativi ai servizi di ingegneria e di architettura necessari per diventare anch’essi esecutivi e cantierabili.
I progetti, così come elencati dal Coordinamento dei sindaci, si suddividono in quelli con priorità P1* (assoluta) di livello esecutivo e immediatamente cantierabili per un ammontare di 4.216.711,16 euro, in quelli con priorità P1* di livello definitivo, e quindi necessari di finanziamento per la progettazione esecutiva, per un per un ammontare di 13.535.44,28 euro, e in altri ancora con priorità P1 di livello definitivo per un ammontare complessivo di 5.167.042, 16 euro che faranno parte di un prossimo programma di finanziamento.

“Siamo particolarmente soddisfatti per l’impegno mantenuto dal presidente Musumeci dopo l’incontro del 13 gennaio – dice Nicolò Catania – nonostante la competenza di questi interventi sia in capo allo Stato, questo sostegno che arriva dalla Regione per il completamento della infrastrutturazione nel Belice è un segnale importante che va nella direzione di una auspicata sinergia con l’Amministrazione regionale, che è necessario affianchi e sostenga nel più breve tempo possibile le rivendicazioni del territorio belicino nei confronti dello Stato, ancora oggi colpevolmente in silenzio”.

Per il Comune di Partanna queste le opere in elenco: Opere urbanizzazione completamento variante D nel nuovo centro, per un importo di 1.749.500,00 € e risanamento di un isolato tra la via Vittorio Emanuele e piazza Cesare Battisti, per un importo di 1.233.060,00 €.

Questo l’elenco completo:
Elenco Opere Pubbliche

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore
Comprando il pacchetto doppio verrà omaggiata una t-shirt speciale
Dal 4 maggio a Palazzo Florio, sede della Biblioteca comunale
Il documentario mostra il filo che lega l'industria della carne, le lobby e il potere politico in Europa

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Curata dall’associazione “Plastic free”: domani raduno alle 10.30 in piazzale Stenditoio
Ha lo scopo di far incontrare e interagire operatori del settore turistico locale
L’iniziativa mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini