“Banca della terra”, la Regione affida terreni ad agricoltori a Trapani e Calatafimi

Si tratta, complessivamente, di 38 ettari di proprietà pubblica

Tre lotti di terreno appartenenti alla “Banca della terra” della Regione Siciliana sono stati affidati ad altrettanti aspiranti agricoltori.

Si tratta di 27 ettari nel territorio di Calatafimi Segesta, 11 a Trapani e 45 a Melilli nel Siracusano concessi per almeno 20 anni, a seguito del secondo bando emanato dagli uffici dell’Assessorato regionale all’Agricoltura, ad imprenditori agricoli e giovani agricoltori (under 41) con l’obiettivo di rafforzare le opportunità occupazionali e di reddito delle aree rurali, valorizzare il patrimonio agricolo-forestale e la biodiversità.

I due progetti risultai idonei nel Trapanese riguardano la coltivazione di cereali autunno-vernini tipici siciliani e di leguminose a Trapani; la produzione di biomassa da conferire a piccole e medie centrali, la realizzazione di un piccolo allevamento di ape nera siciliana, la coltivazione di piante aromatiche (fra cui rosmarino, lavanda e ginestre) e di grani antichi siciliani (fra cui il Bidì) a Calatafimi Segesta. A Melilli il progetto riguarda l’allevamento di razze bovine autoctone (fra cui Modicana e Ragusana) e un impianto di specie aromatiche e costruzione di un agricampeggio.

La Banca della Terra è stata istituita dalla Regione Siciliana per rafforzare le opportunità occupazionali e di reddito delle aree rurali e utilizzare terreni di proprietà pubblica, aree incolte e abbandonate, favorendo così l’imprenditoria giovanile e valorizzando i terreni attraverso un loro uso produttivo.

Con il primo bando sono già stati assegnati 430 ettari a 12 aziende agricole guidate da altrettanti imprenditori under 41.
Gli ettari a disposizione di questo secondo bando erano 449, di cui 419 patrimonio dell’Amministrazione regionale e 30 di proprietà delle Asp.
È in fase di pubblicazione il terzo bando per la Banca della Terra di Sicilia che porta con sé modifiche sui requisiti di partecipazione: la terra sarà assegnata prioritariamente a coloro che non possiedono alcun terreno per lo svolgimento dell’attività agricola e, a seguire, anche a chi è già titolare di lotti.
Per consultare la graduatoria completa relativa alle istanze giudicate idonee CLICCARE QUI

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Domenica la partita decisiva sarà disputata al PalaCardella
Disponibile alla postazione di Poste Italiane allestita alla Villa Margherita
Erogazione dell'acqua rimandata a domenica 26 maggio, il 27 nella zona nuova della città
Saranno trasmesse al Consiglio comunale e poi all'Assessorato regionale competente
Gruppo musicale elettro-pop-rap milanese che ha appena rilasciato il nuovo singolo “Maranza” in collaborazione con Fabio Rovazzi
Oltre al martedì e giovedì mattina, anche il mercoledì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 18

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Completamente ristrutturato e allestito con uffici moderni, digitalizzati e dotati di postazioni di lavoro attrezzate
Manca il numero di firme autenticate nelle due liste presentate richiesto dal regolamento
Gli addetti alla sicurezza non erano tra quelli iscritti negli appositi registri della Prefettura
Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"