Auto alle Egadi solo se si risiede almeno 5 giorni, il sindaco invita compagnie di navigazione rispettare le regole

Nessuna deroga all’applicazione del decreto ministeriale che stabilisce la possibilità di imbarco e trasferimento di auto solo a fronte di una residenza di almeno 5 notti nel territorio delle Egadi

Come stabilito dal decreto del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili del 9 maggio 2022, “Norme sull’afflusso dei veicoli a motore sull’isola di Favignana, periodo 15 giugno – 30 settembre 2022”, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale lo scorso 3 giugno, è posto l’obbligo di residenza per almeno 5 notti nel Comune di Favignana – Isole Egadi per poter imbarcare e trasferire la propria auto.

“Da verifiche effettuate direttamente risulta che prenotando attraverso i siti della Siremar – Caronte & Tourist Spa e della N.G.I. Spa non si rispetta il decreto emesso dal Ministero – sottolinea il sindaco di Favignana Francesco Forgione – . Poiché il problema della presenza delle auto, soprattutto a Favignana, è direttamente collegato con la sostenibilità ambientale e con la sicurezza dei cittadini, riteniamo che per nessuna ragione si possa derogare a quanto deciso con decreto del Governo nazionale”.

Il sindaco chiede “l’applicazione rispettosa del decreto e l’adeguamento immediato dei siti per la prenotazione online con il divieto di emissione di biglietti se non coerenti con quanto stabilito” e si riserva, come Amministrazione comunale, “ogni azione a tutela di una decisione assunta dal Comune e dal Governo nazionale”.

Il sindaco Forgione ha provveduto ad inviare una nota alla Siremar – Caronte & Tourist Spa e alla N.G.I. Spa per chiedere l’applicazione rispettosa del decreto ministeriale. La stessa nota è stata inviata, per conoscenza, anche al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili e a Liberty Lines Spa, Libero Consorzio Comunale di Trapani, Capitaneria di Porto, Ufficio Locale Marittimo Favignana e Marettimo, Comando Stazione Carabinieri Favignana, Tenenza della Guardia di Finanza di Favignana, Istituto Penitenziario di Favignana, Comando Polizia Municipale Favignana e presidente del Consiglio comunale.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello