Associazione culturale dona libri alla biblioteca del carcere di Trapani

I volumi saranno messi a disposizione dei detenuti

Nell’ambito dell’iniziativa “Regalaci un libro, regalaci un sorriso”, l’associazione socio culturale “Carlo Scaduto” di Paceco, in collaborazione con la libreria Giunti di Trapani, ha donato diversi volumi alla biblioteca della Casa Circondariale di Trapani per arricchirne la dotazione.

La biblioteca del carcere offre la possibilità alle circa 500 persone che vi sono detenute di scegliere tra circa 5.000 volumi di ogni genere letterario e il servizio di distribuzione dei libri, ma anche di catalogazione, è svolto da un volontario, Giorgio Barbera.

Al momento della donazione la presidente dell’associazione Susanna Scaduto ha voluto sottolineare il valore dello studio e dell’elevazione culturale attraverso la lettura che sono componenti fondamentali nella rinascita e nella maturazione di chi è stato privato dalla libertà per aver infranto le regole sociali.

L’associazione, impegnata in attività sociali e culturali, è dedicata a Carlo Scaduto che fu docente di Italiano e Latino al Liceo Scientifico di Trapani ma anche uomo politico: fu sindaco di Paceco.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Nascondeva una pistola d avrebbe messo a disposizione del boss un garage trasformato in appartamentino
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza