Associazione Antiracket e Antiusura Trapani: arriva un nuovo sportello

Allo Sportello di Solidarietà potranno rivolgersi gli operatori economici ma anche semplici cittadini che vivono in condizioni di particolare fragilità e vulnerabilità sociale

Un nuovo sportello di solidarietà. È stato approvato dal Ministero dell’Interno un Progetto proposto dall’Associazione Antiracket e Antiusura Trapani finalizzato al supporto, alla assistenza ed alla tutela in favore di vittime di estorsioni, usura e di coloro che siano a rischio di usura bancaria.

L’iniziativa – chi si svolgerà attraverso l’implementazione dell’attività dello Sportello di solidarietà – rientra nel Programma Operativo “Legalità” FESR/FSE 2014-2020 ed avrà la durata di 18 mesi.

Allo Sportello di Solidarietà potranno rivolgersi gli operatori economici ma anche semplici cittadini che vivono in condizioni di particolare fragilità e vulnerabilità sociale, i quali riceveranno una assistenza di tipo “sistemico”. La multidisciplinarietà delle professionalità operanti all’interno dello sportello consentirà di intercettare i bisogni delle vittime e di analizzare le problematiche alla base del disagio, individuando le possibili strategie per la loro risoluzione.

L’Associazione Antiracket e Antiusura Trapani, per la migliore operatività dello Sportello, auspica che possa crearsi o rafforzarsi, laddove già esistente, attraverso un percorso virtuoso di sinergie positive, una “rete” di rapporti di collaborazione con i soggetti Istituzionali, gli Enti Locali, le Associazioni di Categoria dei Datori di Lavoro e dei Lavoratori, gli Ordini Professionali che sono, a vario titolo e ciascuno secondo specifiche competenze, impegnati nella lotta al racket ed all’usura.

Sul sito dell’Associazione www.trapaniantiracket.it è pubblicato il Progetto, nonché gli avvisi di selezione, mediante procedura comparativa, per la individuazione di tre esperti per l’espletamento della attività di consulenza legale, economica e psicologica nonché per l’individuazione di un addetto stampa e di un web master.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
Il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Le selezioni si svolgeranno martedì 18 giugno, dalle 15 alle 18.30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione