Assistenza sanitaria a Marettimo, il sindaco delle Egadi segnala criticità

Chiesta la Guardia medica turistica da marzo ad ottobre e la presenza di un infermiere per tutto l'anno

Con una nota al commissario straordinario dell’ASP di Trapani, Vincenzo Spera, all’assessore regionale alla Sanità e alla prefetta Filippina Cocuzza, il sindaco delle Egadi Francesco Forgione sottolinea le problematiche relative all’assistenza sanitaria sull’isola di Marettimo.

Come più volte segnalato, sia per iscritto sia verbalmente, si chiede di ampliare il servizio della Guardia medica dove, al momento, presta servizio un solo medico e, dal 15 ottobre, non ci sarà più un infermiere.

“La cosiddetta Guardia medica turistica – spiega Forgione – che prevede il raddoppio del medico, si è interrotta il 15 settembre, nonostante sull’isola di Marettimo si registri ancora una notevole presenza di turisti, amanti delle escursioni, del trekking e delle immersioni subacquee”.

Forgione e il vicesindaco Vaccaro chiedono il potenziamento del servizio sanitario allungando la durata, da marzo ad ottobre, della Guardia medica turistica e garantendo la presenza dell’infermiere per tutto l’anno a supporto all’unico medico che rimane sull’isola.

Con l’occasione, l’Amministrazione comunale delle Egadi ha fatto anche presente che “il sempre più frequente fenomeno di sbarchi di migranti provenienti dalle coste del Nord Africa rende più difficoltosa l’eventuale assistenza sanitaria di quanti arrivano in condizioni disperate”.

Alberto Anguzza, dagli Ottoni Animati ai cartoni animati è un attimo [AUDIO]

Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975
Giovedì 18 luglio alle ore 20.30 con ingresso libero
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023
Era in possesso di dosi di ecstasy e hashish e i denaro contante
La signora Marika ha scritto a "dillo a TrapaniSì"
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio