lunedì, Marzo 4, 2024

Assistenza sanitaria a Marettimo, il sindaco delle Egadi segnala criticità

Chiesta la Guardia medica turistica da marzo ad ottobre e la presenza di un infermiere per tutto l'anno

Con una nota al commissario straordinario dell’ASP di Trapani, Vincenzo Spera, all’assessore regionale alla Sanità e alla prefetta Filippina Cocuzza, il sindaco delle Egadi Francesco Forgione sottolinea le problematiche relative all’assistenza sanitaria sull’isola di Marettimo.

Come più volte segnalato, sia per iscritto sia verbalmente, si chiede di ampliare il servizio della Guardia medica dove, al momento, presta servizio un solo medico e, dal 15 ottobre, non ci sarà più un infermiere.

“La cosiddetta Guardia medica turistica – spiega Forgione – che prevede il raddoppio del medico, si è interrotta il 15 settembre, nonostante sull’isola di Marettimo si registri ancora una notevole presenza di turisti, amanti delle escursioni, del trekking e delle immersioni subacquee”.

Forgione e il vicesindaco Vaccaro chiedono il potenziamento del servizio sanitario allungando la durata, da marzo ad ottobre, della Guardia medica turistica e garantendo la presenza dell’infermiere per tutto l’anno a supporto all’unico medico che rimane sull’isola.

Con l’occasione, l’Amministrazione comunale delle Egadi ha fatto anche presente che “il sempre più frequente fenomeno di sbarchi di migranti provenienti dalle coste del Nord Africa rende più difficoltosa l’eventuale assistenza sanitaria di quanti arrivano in condizioni disperate”.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Decisiva la difesa dei granata: partita combattuta con Piacenza che vende cara la pelle
L'assessore regionale Turano: «Combattiamo la dispersione con l'offerta culturale»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si completa così l'ultimo step dettato dal protocollo d’intesa tra Assessorato regionale della Salute e sindacati
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18