Artisti marsalesi trionfano alla II edizione del Concorso Internazionale di poesia “Città di Camporeale”

Massimo Licari, Eleonora Bongiorno e Maria Grazia D'Antoni sono i tre artisti dell’Associazione Skenè di Marsala che hanno guadagnato il Premio Talenti Siciliani

Si è svolta la II Edizione del Concorso Internazionale di poesia Città di Camporeale che, nella splendida cornice del Palazzo del Principe – Museo Biblioteca di Camporeale, ha visto la premiazione di tre artisti marsalesi, sabato 27 novembre.

La giuria del premio formata dai poeti Palma Civello, Dorothea Matranga, Francesco Ferrante, Rosa Rampulla, Gina Giaccone ed Antonio Barracato, ha assegnato il 1° posto nella sezione B “Poesia in Vernacolo” al poeta-scrittore e regista Massimo Licari con la poesia “U baruni orcu”. “La lirica di Massimo Licari – scrive Antonio Barracato presidente di giuria della Sez B – scritta in dialetto marsalese dal forte tema trattato è forte e terribilmente drammatica. Ci racconta, infatti, in versi di un caso di violenza sessuale subita da un povero bambino da parte di un signore, apparentemente innocuo e onesto, al quale la madre faceva dei lavoretti sartoriali. Da qui l’inganno, il bimbo viene incantato da vecchie storie e leggende, e, per acquistare fiducia l’orco lo coccola donandogli caramelle e dolciumi. Per, infine, portarlo nella sua tana infernale dove l’innocente creatura subisce la bramosia sessuale di un maniaco senza scrupoli. Il male ricevuto dal bimbo segnerà per sempre la sua esistenza e diventerà grande all’improvviso, toccando con mano lo squallore e la miseria di quest’ essere , ripugnante, minaccioso e vile. Il contenuto tragico della lirica è supportato dalla forza graffiante delle parole appropriatamente utilizzate. L’argomento della poesia, fra l’altro molto attuale, riesce a toccare la coscienza del lettore che non può rimanere indifferente davanti a un tale crimine”.

“Massimo Licari – continua Antonio Barracato – ha ricevuto anche il Premio Talenti Siciliani per aver messo in scena con impegno e professionalità diversi monologhi teatrali curando l’uso dello spazio scenico occupato con movimenti disinvolti creativi, il gioco delle luci, la cura degli abiti di scena che ricrea sul palco atmosfera rattata e scenografia che, di volta in volta, vengono alternate in base alle storie raccontate, è curate e ricche di particolari”. A consegnare entrambi i premi all’artista poliedrico Massimo Licari che, tra qualche mese pubblicherà la sua prima raccolta di poesie con la Casa Editrice Edizioni Billeci, è stato il sindaco Gigi Cino di Camporeale.

Il Premio Talenti Siciliani è stato assegnato anche all’attrice marsalese Eleonora Bongiorno. “Eleonora Bongiorno – scrive Francesco Billeci – è un’attrice che ha partecipato in diversi cortometraggi e monologhi teatrali “Calzini spaiaiti, Cassandra, Vuci di fimmina immigrata” curati da Massimo Licari. Lei è vice presidente dell’associazione Skenè, si occupa di sociale coinvolgendo spesso i ragazzi speciali di marsala. Nel 2020 scrive un monologo che porta come titolo “Elena Di Sparta” vincendo come miglior attrice il concorso bandito dalla Città di Canicattini Bagni. Premio Talenti Siciliani assegnato all’atrice Eleonora Bongiorno – scrive nella motivazione Antonio Barracato – per aver magistralmente interpretato il personaggio in diversi monologhi teatrali “Calzini spaiati” o “Elena Di Sparta” per citarne alcuni, affrontando, tra ironia e drammaticità, temi delicati come la violenza sulle donne ed altri temi sociali”. A consegnare il premio alla nota attrice è stato l’attore nazionale Dario Tindaro Veca.

Infine, la terza marsalese a ricevere il Premio Talenti Siciliani è stata l’attrice Maria Grazia D’Antoni, che -come scrive Billeci – “è un’attrice che ha partecipato in diversi cortometraggi e monologhi teatrali, non solo come attrice ma anche come cantante. Maria Grazia si occupa di sociale coinvolgendo in diversi laboratori i ragazzi speciali di Marsala. Dal 2011 fa parte dell’associazione Skenè e nel 2020 ha messo in scena il mio monologo “Medusa” affrontando temi delicati come la violenza sulle donne, tra la realtà che ci circonda e la mitologia greca. Premio Talenti Siciliani assegnato all’attrice Maria Grazia D’Antoni – scrive Barracato nella motivazione – per l’impegno, la spontaneità e la professionale attitudine al palcoscenico nella resa del personaggio senza alcuna inutile caricatura recitando alla perfezione il ruolo di Medusa in “L’astuta” o della “Luna” in Elena di Sparta, coinvolgendo lo spettatore nel viaggio colmo di emozioni che ogni storia presenta di volta in volta”. I tre artisti, facenti parte dell’Associazione Skenè di Marsala, riceveranno altri riconoscimenti nel territorio nazionale.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Potrà accedere agli impianti solo 10 minuti prima dell'inizio e dovrà uscire non oltre i 10 minuti dal termine delle partite
Il 47enne è rimasto schiacciato da un camion
Sanzionato il titolare, l'Asp dispone sospensione attività della cucina
Contributi riconosciuti a tutte le Amministrazioni comunali del Trapanese
Il 30enne indiano apparterrerebbe ad un’associazione dedita al traffico di armi e alla commissione di estorsioni e omicidi
I curatori, Marco di Capua, Giordano Bruno Guerri e Pasquale Lettieri, presenteranno i capolavori esposti
Ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2026
Rafforzata la contrattazione nazionale con il potenziamento di alcuni capitoli tra cui Salute, sicurezza e ambiente
"Bisogna diffidare da queste promozioni. Non esistono formule magiche, nessuno regala nulla"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Prolungati i contratti a tre protagonisti della passata stagione agonistica
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola