Ariston, giovedì si comincia con Adamo ed Eva [AUDIO]

Questa è l'intervista che l'attore-regista Francesco Branchetti ha rilasciato a Trapanisì.it per presentare "Il diario di Adamo ed Eva"

La prima rappresentazione teatrale all’Ariston di Trapani è una brillante commedia: “Il diario di Adamo ed Eva” con Corinne Clery e Francesco Branchetti.
Un classico scritto nel 1905 nientemeno che da uno dei più grandi autori statunitensi come Mark Twain.
L’appuntamento è fissato per le ore 21.00 di Giovedì 1 Dicembre 2022. Tutti i dettagli per la prevendita su CineTeatroTrapani
Con Francesco Branchetti (Adamo) che affiancherà sul palco dell’Ariston Corinne Clery (Eva) abbiamo avuto il piacere di presentare ai nostri lettori-ascoltatori la commedia che aprirà il cartellone della stagione teatrale 2022-2023 del Teatro Ariston.

Per ascoltare schiaccia PLAY:

 

Questo è invece l’invito che i due attori hanno formulato dalla pagina Facebook del Cine Teatro Ariston:Corinne Clery e Francesco Branchetti

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
A disposizione 1.377.800 euro per aumentare la dotazione idrica totale di 150 litri al secondo
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione