Approfondimento su Nunzio Nasi, visita virtuale al villino

Secondo appuntamento al Museo Pepoli con la relazione su “Villino Nasi: le Naiadi di Mario Rutelli”

Al Museo regionale di Trapani “Agostino Pepoli”, si è tenuto mercoledì 30 marzo, il secondo incontro di approfondimento, collaterale alla mostra dedicata a “Nunzio Nasi. L’uomo, il politico, il collezionista”.

La professoressa Lina Novara, storica dell’arte e presidente dell’Associazione Amici del Museo Pepoli, ha piacevolmente intrattenuto i presenti relazionando su “Villino Nasi: le Naiadi di Mario Rutelli”, un argomento accattivante in quanto è poco nota la presenza nel villino delle due monumentali statue inedite di Mario Rutelli, che la studiosa ha ritrovato attraverso una attenta ricerca documentaria.

Lina Novara ha prima effettuato una visita virtuale al villino, fatto costruire da Nasi nel 1898 su “Lo scoglio”, e poi ha ricostruito la vicenda storica e artistica dei due gruppi scultorei raffiguranti Ondina e Oceanina, su basi documentarie e fotografiche. Le sculture, alte circa tre metri, di cui purtroppo si sono perdute le tracce, erano i modelli originali delle celebri statue bronzee che tuttora decorano la fontana delle Naiadi di piazza Esedra a Roma.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa con gli studenti del “Professionale produzioni tessili e sartoriali” dell’Istituto “Calvino - Amico”
Sotto le mentite spoglie del geometra di Campobello di Mazara il capomafia di Castelvetrano si curava dal cancro
Stamattina hanno firmato il contratto alla presenza del commissario straordinario Croce
Biglietti a 10 euro acquistabili fino a sabato nei punti vendita cittadini del circuito GO2
Manifestazione con gli studenti al boschetto di via Salemi
Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"