Antonini: “Trapani merita rispetto! Dietro i primati c’è solo lavoro e programmazione” [AUDIO]

Intervista al patron del Trapani Calcio e Trapani Shark: "Più di 2500 trapanesi abbonati lo confermano, noi siamo i più forti"

“Ma quale fortuna e fortuna?”, il presidente Antonini risponde alle dichiarazioni rilasciate dal suo omologo di Siracusa. Nell’intervista rilasciata oggi pomeriggio alla redazione di TrapaniSi.it Valerio Antonini spiega il perché del successo del Trapani Calcio e del Trapani Shark. per ascoltare schiaccia PLAY:

“Attualmente sono all’estero – ha dichiarato il numero uno granata -, ma tornerò in tempo per vedere la partita domenica, indubbiamente la gara più importante fino a questo momento della stagione perché vincendo solcheremmo un solco sul Siracusa, che vince le partite due volte in porta come abbiamo visto ad Acireale. Il presidente è una persona tanto simpatica, ma sta seguendo le orme dei tifosi parlando di ‘Trapani fortunato’. Come ho detto qualche giorno fa questa partita servirà a far capire che se ci sono 7 punti di distacco c’è una differenza anche tra noi e loro. Nuovo modo di comunicare nello sport? Credo che chi vince è sempre fastidioso, antipatico e brutto, è successo con la Juventus e col Napoli lo scorso anno”.

Valerio Antonini ha poi dichiarato: “La comunicazione è stata sempre quella dello scontro, basti vedere come siamo stati accolti a Siracusa. Sulla carta siamo più forti e il fatto che non possa dirlo è malcostume. Lo sport poi ci ha abituati a vedere che non vince sempre il più forte, ma io dall’inizio non ho mai mancato di rispetto a nessuno. La comunicazione è dettata da un’invidia di fondo per quello che stiamo facendo. Bisogna farsi rispettare in questo ambiente e nessuno può pensare che noi vinciamo perché siamo più fortunati”.

“Abbiamo vinto meritatamente tutte le partite che abbiamo giocato, abbiamo dei dirigenti straordinari sia nel calcio che nel basket e questo è fondamentale perché i risultati non sono mai casuali. Ogni individuo che lavora per noi si è contraddistinto a livello professionale. Credo che la gente stia cominciando a crederci sul serio e toccare con mano quanto detto da me pochi mesi fa. Spero che riempiremo il Pala Shark da qui alla finale dei playoff. Marini? È stato il mio primo acquisto e mi dà sempre più soddisfazioni. Domenica si è messo in gioco nonostante la febbre alta, è un giocatore fortissimo e gli faccio pubblicamente i miei complimenti per la vittoria di questi premi” ha concluso il presidente Antonini.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Sul posto Forestale, Vigili del fuoco, elicotteri e Canadair
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk