Alluvioni nel Trapanese, Ciminnisi (M5S): “Partano subito indennizzi a cittadini e imprese”

Depositata mozione che impegna il governo regionale ad accelerare i tempi e richiedere risorse straordinarie per risarcire cittadini e attività economiche

La deputata regionale Cristina Ciminnisi, Movimento 5 Stelle, come suo primo atto nella nuova legislatura ha depositato una mozione che impegna il governo regionale ad accelerare i tempi e richiedere risorse straordinarie, anche con fondi extraregionali per risarcire i cittadini e le attività economiche danneggiati dalle alluvioni di settembre e ottobre nel Trapanese.

Ad oggi – commenta la parlamentare – non vi è stata alcuna risposta concreta da parte della Regione Siciliana. Nonostante il sopralluogo dell’allora neo presidente Schifani, i cittadini non hanno visto un solo centesimo di indennizzo. Come primo atto appena eletta, chiedo attenzione per il territorio colpito dall’alluvione. Per questa ragione ho presentato una mozione che impegna il governo regionale ad accelerare le procedure per indennizzare i cittadini”.

“Lo stato di crisi – prosegue Ciminnisi – ovviamente serve a far partire immediatamente i lavori di ripristino ma non prevede indennizzi e ristori. Occorre che il governo Schifani solleciti le autorità competenti a completare la ricognizione dei danni subiti dalle persone e dalle attività economiche e produttive, necessaria all’avvio delle procedure finalizzate ai ristori economici. Certamente occorrono tempi più celeri possibili, individuando le misure economiche, anche extra-regionali, che possano far fronte alle esigenze della popolazione danneggiata”.

“I Ragazzi del treno – la restituzione”, più di 600 studenti all’Ariston [AUDIO]

Dopo il viaggio dello scorso febbraio nei luoghi della Shoah, ne parliamo con Valentina Colli
A fronte delle maggiori spese si rischia un aumento di circa il 30% delle tariffe della Tari
La convenzione tra Comune e associazione sportiva ha durata decennale
È accaduto nelle prime ore della giornata di sabato scorso
Ciascuna zona sarà rifornita per più ore ma allungando l'intervallo di erogazione
Pietro Russo e Giulia D'Aguanno hanno vinto le maglie nelle rispettive categorie
Saranno 207 i giorni di lezione tranne che per la Scuola dell'infanzia che termina il 28 giugno
"Lo sversamento di acqua che l’invaso non può contenere per problemi di autorizzazioni è uno spreco di risorse"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
La sfida risiede nel cambiamento climatico, non più un’emergenza periodica ma strutturale che si sta affrontando con investimenti nel breve e medio termine
Partita da archiviare in vista della sfida alla Fortitudo Bologna di domenica
Dal 24 al 28 aprile nell’area dei campetti sportivi di via Faro
Il premio assegnato su indicazione degli Assessorati all’Agricoltura delle Regioni