Alluvione a Erice: ecco avviso e moduli per richieste risarcimento danni

I cittadini e le attività commerciali interessati potranno usufruire degli schemi allegati

Il Comune di Erice informa la cittadinanza che, tramite avviso pubblico a firma della sindaca Daniela Toscano e del responsabile dell’ufficio di Protezione civile dott. Giuseppe Tilotta, a partire da oggi potrà essere chiesta la refusione dei danni subiti a causa delle forti piogge che si sono abbattute nel territorio di Erice nelle giornate del 26 e del 30 settembre scorsi, da valere solo nel caso in cui verranno concessi appositi finanziamenti finalizzati alla refusione dei danni medesimi. Si rammenta, infatti, che con delibera di giunta n.170 del 30/09/2022 il Comune di Erice ha approvato la richiesta da avanzare al presidente della Regione Siciliana per la dichiarazione dello stato di calamità naturale e di emergenza.

L’avviso è scaricabile e consultabile sotto. I cittadini e le attività commerciali interessati potranno usufruire degli schemi allegati di richiesta risarcimento danni che dovranno pervenire entro 15 giorni dalla data dell’avviso (6 ottobre 2022) unitamente alla documentazione richiesta nell’avviso.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste all’Ufficio comunale di Protezione Civile tel. 0923 502236 – giuseppe.tilotta@comune.erice.tp. – protocollo@pec.comune.erice.tp.it avviso modulo-b1 modulo-c1

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Nell'ambito di un accordo stipulato dalla Regione Siciliana
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"