Alcamo: restaurato il Castello di Calatubo

Un progetto che ha una valenza culturale e paesaggistica, per cui hanno lavorato l’ufficio, il RUP, il GAL e la soprintendenza di Trapani

Si sono conclusi il lavori di restauro e rifunzionalizzazione del Castello di Calatubo, a cura della ditta Scancarello Gaetano di Palermo, finanziati dal GAL Golfo di Castellammare. Il progetto, redatto dal Comune di Alcamo, rientra nell’ambito tematico turistico sostenibile “Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali”.

“Siamo molto soddisfatti, per noi è un traguardo storico, finalmente potremo mettere in sicurezza il Castello di Calatubo, dopo i primi lavori degli anni precedenti – dichiara il sindaco Domenico Surdi -. È un progetto che ha una valenza culturale e paesaggistica, per cui hanno lavorato l’ufficio, il RUP, il GAL, la Soprintendenza di Trapani e le associazioni che hanno collaborato all’idea progettuale”.

“Il Castello di Calatubo – continua il sindaco -, in questi anni, attraverso il FAI e l’Associazione Salviamo il Castello di Calatubo, è stato portato alla ribalta nazionale ed è stato votato come uno dei luoghi del cuore. Continueremo a lavorare per ottenere ulteriori finanziamenti e poter ristrutturare ciò che resta dell’antico maniero”.

“Calatubo è un monumento che porto nel cuore da circa 20 anni – dichiara il vice sindaco Vittorio Ferro -. Per arrivare al risultato odierno è stato fondamentale essere pragmatici per ottenere un finanziamento volto alla conservazione del bene e soprattutto al ripristino del fronte occidentale. Ringrazio tutta l’amministrazione, il Consiglio, il GAL, gli uffici del Comune e le associazioni che ci hanno supportato in questo progetto che, seppur non risolutivo, rappresenta un nuovo punto di partenza. Con l’occasione – conclude Vittorio Ferro – voglio ricordare Sebastiano Tusa, il suo contributo è stato importante, il progetto che si realizza, rappresenta infatti uno stralcio di quello da che lui aveva promosso”.

“Siamo molto soddisfatti – dichiara infine il presidente del GAL, Pietro Puccio – perché grazie a questo finanziamento saremo in grado di salvaguardare un patrimonio storico quale il Castello di Calatubo che appartiene a tutto il territorio”.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Per la "rimozione delle barriere fisiche e cognitive nei musei e luoghi della cultura pubblici"
Altre undici persone sono state segnalate alla Prefettura come assuntori di stupefacenti
L'ex presidente della Camera dei Deputati ieri a Paceco in un incontro promosso dal M5S
Tutti gli appuntamenti nel capoluogo e negli altri comuni della provincia per il 25 Aprile
"Stiamo cercando di crescere una generazione che si prenda cura della Terra", dice il sindaco Anastasi
ll Consiglio nazionale ha accolto la richiesta di affiliazione dell'associazione trapanese
"Una data per me importante", disse in un colloquio in carcere dopo l'arresto

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
In un locale comunale al piano terra del Complesso Monumentale Corridoni
È il primo strumento finanziario interamente programmato dall’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Fausto
Dal 27 al 29 aprile, in occasione della "Giornata Internazionale della Danza"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia