Alcamo Marina, da oggi attiva la raccolta di sfalci e rifiuti ingombranti

Dalle 8 alle 18 in zona Calatubo e in via del Mare

Prende il via da questo fine settimana il servizio degli scarrabili, quattro cassoni, ad Alcamo Marina, nella zona Calatubo e in via del Mare, per chi vorrà conferire sfalci e potature e rifiuti ingombranti (per esempio divani, poltrone, materassi, trolley, valigie e reti da letto che presentino elementi in legno e in ferro insieme. NO elettrodomestici, NO lavandini, NO sfabbricidi, NO rifiuti esclusivamente in legno ed esclusivamente in ferro) fino ad esaurimento della capienza dei cassoni.

Il servizio proseguirà fino al 7 luglio, per 12 fine settimana consecutivi”, spiega l’assessora all’Ambiente, Caterina Camarda.

Le giornate avranno la seguente organizzazione:oggi, 20 aprile in via
del Mare (nello slargo di fronte ultimo passaggio a livello) dalle 8 alle 18 ci saranno due diversi cassoni, uno per sfalci e potature, uno per gli ingombranti; domani, 21 aprile, in zona Calatubo (vialone Aleccia), dalle 8 alle 18, saranno presenti due diversi cassoni, uno per sfalci e potature e uno per gli ingombranti. Il servizio è dedicato ai cittadini e non alle utenze commerciali, quindi non è possibile conferire presso i cassoni grandi quantità di rifiuti.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
I granata hanno dovuto fare i conti con uno straordinario Filippis
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Svariati i temi trattati nell'incontro svoltosi in un clima di collaborazione
Possono accedere al beneficio le cantine sociali costituite in forma cooperativa