domenica, Marzo 3, 2024

Alcamo, Festa della Mamma: evento online a cura della Biblioteca Bagolino

Il 9 maggio, sulla pagina Facebook del Comune di Alcamo, la Biblioteca Sebastiano Bagolino condividerà con alcune letture animate e piccoli laboratori creativi

In occasione della Festa della Mamma, il 9 maggio, sulla pagina Facebook del Comune di Alcamo, la rete locale Nati per Leggere della Biblioteca Civica Sebastiano Bagolino condividerà con i bambini e le mamme un video con alcune letture animate e piccoli laboratori creativi.

“Anche quest’anno, ancora una volta on line, le iniziative dedicate alla mamma non possono mancare – dichiara l’assessora alla cultura, Lorella Di Giovanni- ma le iniziative non finiscono qui, la Biblioteca Civica ha selezionato un elenco di titoli, quali suggerimenti di lettura, destinati ai piccoli e che vedono la mamma protagonista delle storie. I libri possono essere presi in prestito presso la Biblioteca, al Collegio dei Gesuiti, su prenotazione”.

 

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
L'assessore regionale Turano: «Combattiamo la dispersione con l'offerta culturale»
Si completa così l'ultimo step dettato dal protocollo d’intesa tra Assessorato regionale della Salute e sindacati

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18
"Ho scritto di Giuda perché mi è sempre piaciuto raccontare le ombre, dice il giornalista e scrittore trapanese