Alcamo e Mazara del Vallo a sostegno dell’Ucraina

Alcamo ha predisposto un modulo online per dichiarare la propria manifestazione di disponibilità per offrire alloggio, supporto psicologico e mediazione culturale. La Giunta di Mazara ha aperto un conto bancario per una raccolta fondi destinata ai bambini ucraini

I comuni della provincia di Trapani non rimangono indifferenti alla situazione che attualmente vede l’Ucraina in conflitto con la Russia. I Comuni di Alcamo e Mazara del Vallo voglio tendere una mano e poter aiutare i cittadini ucraini.

L’Amministrazione Surdi, a seguito delle numerose richieste ricevute dalle tante persone che desiderano aiutare i profughi ucraini, ha predisposto un modulo online con il quale dichiarare la propria manifestazione di disponibilità per i cittadini provenienti dall’Ucraina, per offrire alloggio e/o supporto psicologico e mediazione culturale.

Mentre la Giunta Municipale di Mazara del Vallo ha autorizzato l’attivazione presso la tesoreria comunale “Banca Carige” di un conto corrente bancario finalizzato alla raccolta fondi da donazioni dei cittadini in favore dell’ONG Ai.Bi. (amici dei bambini) che ha attivato campi di accoglienza per i bambini che fuggono dalla guerra.

Il conto corrente, intestato a “Comune di Mazara del Vallo – Raccolta Fondi Progetto tutela bambini ” ha il seguente IBAN: IT 53 N 06175 81881 000000545280. Nella causale va indicata la dicitura “Raccolta Fondi Tutela Bambini Ucraini”.

“L’iniziativa– sottolinea l’assessore comunale alla Partecipazione, Germana Abbagnato – è in linea con quanto concordato con la Rete Mazara per la Solidarietà che abbiamo creato. L’Ai.Bi. è un’organizzazione non governativa costituita da un movimento di famiglie adottive e affidatarie che dal 1986 lavora ogni giorno al fianco dei bambini ospiti negli istituti di tutto il mondo per combattere l’emergenza abbandono. Abbiamo chiesto specificamente che i fondi raccolti con il conto corrente che abbiamo attivato presso la nostra tesoreria comunale siano destinati ad un progetto in favore dei bambini ucraini”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
I granata potrebbero mettere a segno una storica tripletta
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Intervento sostitutivo necessario e obbligatorio da parte della Regione
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30