Alcamo, domani studenti in piazza contro i fatti di Pisa

Corteo per le vie cittadine e sit-in in piazza Ciullo

Gli studenti dei cinqueIstituti superiori di Alcamo – il Liceo “Giuseppe Ferro”, il Liceo “Cielo D’Alcamo”, il Liceo “Vito Fazio Allmayer”, l’Istituto “Piersanti Mattarella” e l’Istituto Tecnico “Caruso” – scenderanno in piazza domani per protestare contro gli eventi avvenuti a Pisa lo scorso 23 febbraio quando oltre dieci studenti minorenni hanno riportato lesioni fisiche a seguito della carica contro un corteo da parte della Polizia.

“Costantemente ci sentiamo abbandonati dalla politica – scrive in una nota stampa
Dario Scibilia, rappresentante di Istituto del Liceo “G. Ferro” – abbandonati da chi legifera sulla nostra pelle, ma se vogliamo avere un ruolo dobbiamo agire, agire manifestando a favore delle cause che più ci stanno a cuore. Questa è una manifestazione indetta per difendere la libertà in ogni sua forma e denunciare apertamente chi ostacola questo diritto universale. É un nostro dovere non rimanere indifferenti davanti agli atti antidemocratici che minano la nostra libertà”.

Gli studenti chiedono l’introduzione delle body cam e dei codici identificativi per gli appartenenti alle forze dell’ordine,”strumenti già presenti in buona parte dei Paesi europei che garantiscono tutti gli agenti che agiscono in buona fede ed onorano la loro divisa, punendo invece chi la divisa non la merita”.

“La nostra sarà una manifestazione totalmente pacifica. Il nostro corteo sará scortato e tutelato da forze dell’ordine che ci appoggeranno e che ci aiuteranno. Ci auguriamo e siamo certi che gli studenti partecipanti siano pienamente d’accordo con ciò e condividano a pieno questo concetto. Non saranno tollerabili violenze fisiche e/o verbali verso coloro che hanno a cuore i nostri stessi principi”.

Il corteo partirà dalla sede del Liceo “G. Ferro” dove convergeranno anche gli studenti dell’Istituto “Piersanti Mattarella” e dell’Istituto “G. Caruso”, intorno alle 8.30, e proseguirà per lungo via Kennedy per imboccare poi il viale Europa. All’altezza del Liceo “Allmayer” si uniranno gli studenti di quest’ultimo e quelli del Liceo “Cielo D’Alcamo”. La marcia proseguirà per via Madonna del Riposo per concludersi con un sit-in in piazza Ciullo. La fine della manifestazione è prevista per le ore 12.

Venti anni di Arte a Trapani da Diart al San Rocco [AUDIO]

Don Liborio Palmeri questa sera ricorderà una storia tutta trapanese
Situati in contrada Cozzogrande, chiusi tempo fa per presenza di nitrati
Da 2 a 3 su Karlsruhe-Baden Baden, da 4 a 5 sul capoluogo piemontese
Le prime misure individuate dalla cabina di regia regionale
Le funzioni ad interim sono state assunte dal presidente Schifani nell'attesa di una nuova nomina
Iniziativa a cadenza mensile in cui gallerie d'Arte e artisti aprono le loro porte al pubblico per visite e acquisti
I cittadini ottengono uno sgravio di 100 euro annui utilizzando la compostiera gratuita

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L’intervento di messa in sicurezza è stato finanziato dalla Regione con 40 mila euro
Vietata la vendita di cibo e bevande in forma ambulante in alcune vie del centro storico
In piazza Vittorio l'evento che promuove la cultura del rispetto dell’Ambiente attraverso il linguaggio della Musica
Dalla perizia commissionata ad un tecnico, ammontano ad oltre 20.000 euro
Si tratta di un seminario diviso in due parti e, per decisione del Direttivo Unipant, sarà offerto gratuitamente alla cittadinanza