Alcamo, chiostro del Commissariato di PS intitolato a Giovanni Palatucci, ultimo questore di Fiume

Medaglia d’Oro al Merito Civile e riconosciuto “Giusto tra le Nazioni”, morì nel campo di sterminio di Dachau

Il chiostro del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Alcamo è stato intitolato oggi a Giovanni Palatucci, ultimo questore di Fiume, morto il 10 febbraio 1945 nel campo di sterminio nazista di Dachau, Medaglia d’Oro al Merito Civile e riconosciuto “Giusto tra le Nazioni”.

L’iniziativa, dedicata al ricordo del valoroso dirigente di Polizia – per il quale la Santa Sede ha avviato il processo di beatificazione nominandolo “Servo di Dio” – è stata voluta dal questore di Trapani, Salvatore La Rosa, che, nel solco degli eventi realizzati dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza su tutto il territorio nazionale in occasione del Giorno del Ricordo, si è soffermato sulla vicenda umana e professionale di Palatucci.

L’evento si è svolto nell’ex Convento del Carmine, antica struttura monastica con annesso chiostro che ospita da tempo l’Ufficio di Pubblica Sicurezza alcamese e si è articolato in due momenti: la piantumazione di un albero di olivo – simbolo di pace e fratellanza – nello spazio verde al centro del chiostro con l’apposizione di una targa commemorativa e, a seguire, l’intitolazione dello stesso chiostro con la collocazione di una targa sotto il portico circostante.

Alla commemorazione hanno preso parte i rappresentanti delle Istituzioni, tra i quali la prefetta di Trapani Filippina Cocuzza, il sindaco di Alcamo Domenico Surdi e il vescovo di Trapani Pietro Maria Fragnelli. Un ensemble di fiati e il coro dell’Istituto musicale “Vito Fazio Almayer” di Alcamo ha eseguito dell’Inno nazionale e di un brano tratto dal film “La Vita è Bella”.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Disposta una seria di servizi straordinari delle Forze dell'ordine e altri Enti
I responsabili saranno denunciati all'Autorità giudiziaria
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile