sabato, Marzo 2, 2024

Alcamo: cambiano le modalità per la raccolta degli indumenti usati

Il servizio prevede 15 contenitori fissi collocati in spazi pubblici e due mezzi fissi/mobili

L’ufficio Ambiente del Comune di Alcamo ha stipulato con la ditta Ecologica del Sud di Monreale la convenzione, della durata di un anno, per la raccolta e il recupero di abiti e indumenti usati.

Il servizio prevede 15 contenitori fissi collocati in spazi pubblici, nello specifico in via Rocco Chinnici, via John Kennnedy, Piano Santa Maria, Piazza Jose Maria Escrivà e via delle Magnolie; e due mezzi fissi/mobili, adibiti alla raccolta degli abiti usati, posizionati nello spiazzo/parcheggio di fronte l’Istituto Comprensivo Nino Navarra e in Piazza Falcone Borsellino o altrove secondo le esigenze dell’Amministrazione, dalle ore 08:30 alle 12:30 di ogni giovedì.

La ditta assicura lo svuotamento periodico dei contenitori con due cadenze settimanali, il martedì e il giovedì (o ogni qualvolta è necessario, entro 24 ore, dalla chiamata/segnalazione) provvedendo al recupero delle buste degli indumenti eventualmente presenti intorno ai contenitori e assicura altresì, nei periodi di cambio stagione (Maggio, giugno, ottobre e novembre) di incrementare la frequenza di raccolta di tutti i contenitori.

“Il servizio offerto dalla ditta Ecologica del Sud, a partire dalla prossima settimana, è a costo zero per il nostro Comune e garantisce la raccolta bisettimanale degli indumenti usati per ogni campana e su chiamata – dichiara l’assessore alle politiche e ai servizi ambientali Alberto Donato -. Certo la collaborazione dei cittadini è fondamentale se vogliamo che il servizio funzioni, gli indumenti – continua l’assessore – non devono essere abbandonati alla rinfusa, ma inseriti nelle fenditure degli appositi contenitori, i luoghi di raccolta non devono diventare ricettacolo di pile di vestiti, scarpe, borse e quant’altro lasciato senza rispetto dell’ambiente, del decoro pubblico e dell’igiene. Non possiamo continuare ad assistere allo spettacolo indegno, cui abbiamo assistito finora, di abiti, coperte, capi di ogni genere che deturpano parte degli spazi pubblici”.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il Consiglio comunale ha approvato la proposta dell'Amministrazione all'unanimità
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani