Al via il percorso di costruzione del Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) IMAGO COSTAE

Il progetto è dei tre Flag della Sicilia Occidentale

Il percorso di costruzione del Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) I.M.A.G.O. COSTAE dei tre Flag della Sicilia Occidentale (Torri e Tonnare del litorale trapanese, Golfi di Castellammare e Carini ed Isole di Sicilia) – avviato dagli organi deliberanti circa un anno e mezzo fa – è stato formalmente oggi definito per la presentazione al Ministro per gli Affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il PNNR.

Tre gli ambiti di intervento dello sviluppo socio-economico individuati nell’ambito delle aree tematiche per le politiche di coesione: cultura (con interventi mirati al rilancio culturale e in collegamento con “l’elemento” marino); turismo (valorizzazione e fruibilità dell’attrattore culturale con riferimento alla costa ed al mare); rigenerazione e riqualificazione della costa e dei paesaggi costieri con riguardo anche alle infrastrutture di collegamento.

“Siamo soddisfatti del lavoro di programmazione svolto – dichiara il Direttore del Flag di Castellammare e Carini, dott. Andrea Ferrarella – in cui sono stati messi a sistema i fabbisogni di sviluppo di 27 Comuni e 3 Province, prevedendo 75 importanti progetti ed una richiesta di fondi per 250 Milioni di Euro.

Si tratta – continua il direttore Ferrarella che coordina il CIS I.M.A.G.O. COSTAE – di un piano di investimenti che non solo ha una forte coerenza con i target del PNRR e con le priorità di policy della politica di coesione 2021-2027, ma che seleziona interventi con carattere di straordinarietà che possono agire da acceleratori di sviluppo.

Con una governance dei processi adeguata alla sfida che ci si propone, e la collaborazione operativa degli organismi del partenariato, come l’Agenzia di Sviluppo della Sicilia Occidentale (ASSO), potremo scrivere una pagina di storia dello sviluppo locale della Sicilia Occidentale.”

II Contratto di Costa I.M.A.G.O. (Itinerari, Mare, Gusto, Arte, Ospitalità), sottoscritto dalle tre società di sviluppo locale (FLAG – Fisheries Local Action Groups) il Flag Torri e Tonnare del litorale Trapanese, il Flag Isole di Sicilia, il Flag Golfi di Castellammare e Carini, è uno strumento di programmazione partecipata che ha l’obiettivo di immaginare nuovi scenari di sviluppo sostenibile per le aree di riferimento in una logica di coinvolgimento ed ascolto delle istanze territoriali.

Il Flag Torri e Tonnare del litorale Trapanese coinvolge i comuni di Mazara del Vallo, Petrosino, Marsala, Paceco, Valderice, Custonaci, Trapani, Erice, San Vito lo Capo e numerosi soci privati del settore della pesca.

Il Flag Isole di Sicilia coinvolge i comuni di Favignana, Pantelleria, Ustica, Lipari, Malfa, Leni, S.M. Salina.

Il Flag Golfi di Castellammare e Carini coinvolge i comuni di Castellammare del Golfo, Alcamo, Balestrate, Trappeto, Capaci, Carini, Cinisi, Terrasini, Isola della Femmine.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Sul posto Forestale, Vigili del fuoco, elicotteri e Canadair
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk