Al via a Trapani il progetto DAE in taxi [VIDEO]

Da oggi uno dei taxi in servizio in città sara dotato di un defibrillatore

Una rete mobile di soccorritori non sanitari addestrati alle manovre di rianimazione con il defibrillatore, in grado di intervenire in pochi minuti su un arresto cardiaco avvenuto in un luogo pubblico.

Questo l’obiettivo del progetto DAE in Taxi (DAE è l’acronimo di Defibrillatore Automatico Esterno) che vede il CSE Centro Soccorso Emergency di Tony Alestra, in collaborazione con l’Associazione Live Onlus, impegnati per dotare il primo taxi non solo di Trapani ma dell’intera Sicilia di un defibrillatore semi automatico.

L’idea nasce da Tony Alestra, esperto in cardioprotezione in ambienti pubblici, tecnico specializzato della
Vear Srl e formatore degli Istruttori del CSE di Trapani. Sono già circa 25 i defibrillatori pubblici installati su sua iniziativa nel territorio trapanese in diversi punti strategici.

DAE in Taxi rappresenta un ulteriore tassello nella costruzione della rete di soccorritori non sanitari, adeguatamente formati, e di defibrillatori pubblici disponibili in caso di emergenza.
L’associazione Live Onlus si è fatta carico dell’acquisto e della donazione del defibrillatore del tipo AED PLUS ZOLL che da oggi sarà posizionato sul taxi di proprietà del trapanese Giovanni Cimino che da anni opera sul territorio. Il taxista è già stato formato all’utilizzo del defibrillatore proprio da Alestra con l’apposito corso BLSD che abilita all’utilizzo. Il taxi cardioprotetto sarà facilmente individuabile tramite adesivi che lo distinguono dagli altri.

LIVE Onlus è un associazione no profit nata nel 2008 e si occupa di fare beneficenza a 360 gradi ma, in primis, di donare defibrillatori in tutta l’Italia attraverso le aste benefiche (su Ebay e su charity stars) di maglie, pantaloncini e scarpe dei testimonial calciatori professionisti e attraverso la raccolta del 5×1000 e di donazioni spontanee.

Ad oggi è riuscita a consegnare 214 apparecchi salvavita, di cui 9 nel territorio trapanese e 4 in quello ericino.
Più defibrillatori si riusciranno ad installare nel territorio e più sicure diventeranno le città.  Le statistiche ci dicono che, ogni nove minuti, i n Italia si verifica un arresto cardiaco improvviso con oltre 70.000 morti improvvise ogni anno. Oltre il 50 per cento delle persone potrebbe salvarsi se solo si intervenisse nei primi 5 minuti.

“Da qui l’importanza di dotare anche i taxi – dichiara Tony Alestra – di queste apparecchiature. Adesso aspettiamo che altri grandi donatori possano sostenere l’installazione dei defibrillatori sulle altre vetture pubbliche per il benessere comune dei cittadini”.

«Abbiamo risposto con entusiasmo – spiega Francesca Fontana di Live Onlus – alla proposta di partnership con il CSE perché è un progetto che qualifica ancor di più il loro importante ruolo urbano. Ci auguriamo, sopratutto per questo motivo, di riuscire a consegnare tanti altri apparecchi che possano essere utili, come quello della giornata di venerdì , a tutta la collettività”. Alla consegna avvenuta stamattina nella postazione taxi di via Ammiraglio Staiti era presente anche il calciatore Luca Pagliarulo, bandiera del Trapani Calcio, vicino all’attività dell’associazione. GUARDA IL VIDEO

 

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara, ma nulla si è mosso"
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali
Il militare si trovava, libero dal servizio, in un centro commerciale a Milazzo, nel Messinese
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia