Al Parco Fattoria “Rosario Carimi” la terza edizione del “Villaggio di Betlemme”

In un ambiente suggestivo dove vengono allevati 400 animali di 50 specie diverse, sarà ricostruito il famoso villaggio della Giudea dell’anno Zero

Dopo lo stop dell’anno scorso a causa dell’emergenza Covid-19, torneranno a riaccendersi le luci del “Villaggio di Betlemme” nel Parco Fattoria “Rosario Carimi” di Castelvetrano. In un ambiente suggestivo, vicina alla diga Delia e al Baglio Trinità, dove vengono allevati 400 animali di 50 specie diverse, sarà ricostruito il famoso villaggio della Giudea dell’anno Zero.

La rappresentazione scenica del periodo che va dall’Immacolata Concezione alla nascita di Gesù, e fino all’arrivo dei Re Magi avverrà grazie alla partecipazione di un centinaio di figuranti, di diversi artigiani, che nella vita reale fanno lo stesso mestiere. Quella del 2021 sarà la terza edizione del “Villaggio di Betlemme” che negli anni precedenti – 2018 e 2019 – ha registrato grande partecipazione con la presenza di migliaia di visitatori e l’attenzione anche dei media nazionali. Da alcuni giorni sono al lavoro i volontari dell’associazione guidata da Filippo Carimi, che gestisce il Parco dedicato al figlio Rosario venuto a mancare nel 2013, a 14 anni, a causa del sarcoma di Ewing; il piccolo Rosario aveva proprio il sogno di creare un grande spazio pieno di animali dove rappresentare la nascita di Gesù e rivivere l’atmosfera natalizia.

“Il Villaggio di Betlemme” aprirà al pubblico dall’8 dicembre al 6 gennaio (con rappresentazioni previste il 19, il 23 e 26 dicembre e il 2 gennaio). L’ingresso sarà garantito attraverso il rispetto delle normative anti-covid con l’esibizione del Green Pass. Nel corso della visita, in totale sicurezza considerato l’ampio spazio del Villaggio allestito, si potranno degustare prodotti tipici del territorio. Nei prossimi giorni saranno fornite informazioni più dettagliate relative alle novità del “Villaggio di Betlemme” e al ticket d’ingresso.

A Nino Barone il Premio letterario nazionale “Maria Fuxa – Città di Alia” [AUDIO]

Nel podcast dell'intervista potrete ascoltare anche "mi chiamanu pueta"
La Regione consegnerà attestati di merito agli Enti locali virtuosi
Sono due i progetti, uno da 5,5 milioni di euro e l'altro da 8,5 milioni, già presentati dall'Amministrazione comunale nel 2023
Nominati vice rappresentante e referenti per i settori Formazione, Progetti e Giovani
Tre avvisi da 1,3 milioni per promozione di imprese, associazioni ed Enti locali
Si aggiungono alla serie tematica sul Patrimonio artistico e culturale italiano
La città è nella rosa delle dieci selezionate per celebrare le eccellenze creative nazionali

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il nuovo Museo intitolato a John Woodhouse presentato dal sindaco Grillo
Si va verso il Sold Out per il prossimo 24 aprile, ultimissimi biglietti solo in galleria
La divisa indossata contro il Siracusa riporta una patch celebrativa
Lo spettacolo è inscritto nel cartellone della XVI Rassegna teatrale “Lo Stagnone – scene di uno spettacolo”, organizzata dalla Compagnia teatrale “Sipario”