Domenica al Parco archeologico di Segesta: ingresso gratuito e Mercato degli Elymi

Aziende locali faranno conoscere i loro prodotti: vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura

Come ogni prima domenica del mese, anche il 3 marzo l’ingresso al Parco archeologico di Segesta, come a tutti i luoghi della cultura, sarà gratuito. Un’occasione da non perdere per scoprire il sito rinato dopo l’incendio disastroso che l’ha colpito nel luglio scorso. Ma Segesta è già risorta e la natura ha ripreso il sopravvento attorno ai monumenti rimasti miracolosamente illesi.

Il programma è denso e accontenta tutti: dall’immersione a 360 gradi nella mostra e nelle installazioni di “Elyma”, di Gandolfo Gabriele David, in forte dialogo con il sito archeologico, al Mercato degli Elymi, progetto del Parco che ha voluto creare uno spazio dedicato alla promozione dei prodotti enogastronomici del territorio. Con bando pubblico sono state assegnate dieci postazioni ad altrettante aziende locali che faranno conoscere i loro prodotti (quindi vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura). Saranno poi disponibili una visita guidata approfondita su l’imponente tempio dorico, e un laboratorio per i più piccoli. Attivo il servizio di ristorazione “smart” con il food truck (installato in attesa che venga ripristinata la caffetteria anch’essa distrutta dalle fiamme).

Alle 11.45 un archeologo di CoopCulture (che cura i servizi aggiuntivi) guiderà una visita al solo Tempio dorico: verranno narrate le tecniche di costruzione, analizzati gli elementi architettonici legati a questo stile e indicati gli accorgimenti che rendono il tempio di Segesta un exemplum tra gli edifici sacri del suo tempo, senza dimenticare le ultime e rilevanti scoperte sull’attribuzione del culto all’interno. La visita sarà disponibile anche il 17/28/30 marzo, sia alle 10.30 che alle 11.45.
Info e biglietti: www.coopculture.it

I bambini saranno coinvolti in una visita/ “laboratorio emotivo”: proveranno ad abbracciare una colonna, per comprenderne concretamente le dimensioni; cammineranno dentro al tempio e, contando i loro passi, scopriranno quanto fosse veramente grande; seduti a terra osserveranno, guardando in alto, le colonne, raccontando le loro sensazioni.

Alberto Anguzza, dagli Ottoni Animati ai cartoni animati è un attimo [AUDIO]

Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Grazie ad un finanziamento di circa 6milioni 900mila di euro di fondi del Pnrr
Focus su libertà d’espressione ma anche su libertà dalla povertà e libertà dalla paura della guerra
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice