AIS Trapani e La Valigia di Bacco insieme per l’evento “Naturaleè!” [AUDIO]

L'evento permette di conoscere, in un unico luogo, i vignaioli e i loro vini. Ogni produttore avrà il suo banco d’assaggio con i quali poter degustare e confrontarsi

AIS Trapani e La Valigia di Bacco insieme per scoprire il mondo dei Vini Etici con la terza tappa del “Tour della Sicilia per Operatori del vino” chiamato “Naturaleè!” che si terrà mercoledì 22 marzo, dalle ore 15:30 alle ore 20:30, presso l’Agriturismo Vultaggio.

Giuseppe Vultaggio, delegato dell’AIS, ha spiegato ai nostri microfoni l’iniziativa. Clicca play per ascoltare:

L’evento permette di conoscere, in un unico luogo, i vignaioli e i loro vini. Ogni produttore avrà il suo banco d’assaggio con i quali poter degustare e confrontarsi.

Sarà un giorno di festa, all’insegna della convivialità e delle storie che ruotano intorno a questi vini. Ma sarà anche un momento importante di crescita personale, una vera “palestra” di degustazione per i Sommelier. L’ingresso è gratuito per i soci AIS e per gli operatori di settore.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi