Aggressione di gruppo a Mazara del Vallo, il questore dispone quattro DACUR

Per altrettanti giovani, tra cui un minorenne

Quattro provvedimenti di Divieto di Accesso ai pubblici esercizi e locali di pubblico trattenimento (il cosiddetto DACUR) sono stati emersi dal questore di Trapani nei confronti di altrettanti giovani – tra i quali un minorenne – che si sono resi responsabili di un’aggressione ai danni di alcuni coetanei avvenuta nel periodo estivo nei pressi di una discoteca a Mazara del Vallo.
I ragazzi avevano aggredito con violenza alcuni loro coetanei causando ad alcuni di essi lesioni personali giudicate guaribili in dieci giorni.

Le indagini avviata dai Carabinieri avevano consentito di individuare i presunti autori ruppo di giovani, tutti di Mazara, e di denunciarli all’Autorità Giudiziaria.

Le loro condotte sono state poi esaminate dalla Divisione Anticrimine della Questura e ciò ha consentito l’emissione dei DACUR.

Il divieto di accesso impedirà ai giovani, per un periodo di due anni, di accedere e di stazionare nelle immediate vicinanze di discoteche, sale da ballo e di qualsiasi altro locale o luogo all’aperto dove si tengano concerti e/o trattenimenti danzanti nel territorio del Comune di Mazara del Vallo e di accedere e di stazionare nelle immediate vicinanze degli esercizi pubblici e dei locali pubblici del centro storico mazarese, pena la reclusione da 1 a 3 anni e la multa da 10mila a 24mila euro.

Trapani a secco, l’assessore spiega [AUDIO]

La situazione del servizio idrico nel territorio comunale
Producer francese da oltre 9 milioni di ascoltatori mensili, oltre 1 miliardo di streams totali e numerosi dischi d'oro e di platino
Saranno presenti cinque unità e mezzi fino al prossimo 13 settembre

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Degustazioni di vini e prodotti alimentari, incontri con i produttori e masterclass con un percorso artistico suggestivo
Camminare in silenzio, concentrandosi sull’ascolto dell'ambiente e la propria presenza in esso
Gallerie d’arte, spazi creativi e atelier di artisti aprono le porte ai visitatori
Con quattro vele, arretra Pantelleria che quest'anno si ferma a tre
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali