Aeroporto di Trapani, dati in crescita nel mese di febbraio

Il dato evidenzia un più +27% rispetto al febbraio dello scorso anno

I dati del mese di febbraio appena trascorso relativi al transito passeggeri all’aeroporto “Vincenzo Florio” di Trapani Birgi registrano 38.068 presenze, confermando così la tendenza in crescita dell’attività dello scalo.

Secondo quanto si legge in una nota stampa diffusa da Airgest, il dato evidenzia un più +27% rispetto al febbraio dello scorso anno. Prendendo in esame il bimestre gennaio-febbraio 2023, sono in totale 81.364 i passeggeri transitati dallo scalo trapanese con un 41% di incremento rispetto allo stesso bimestre 2022.

Se si guarda agli anni della pandemia, poi, la crescita arriva fino alle tre cifre con un +749% rispetto al 2021 e un +88% rispetto al 2020 mentre in riferimento al 2019 la crescita è del 20%. I movimenti dello scorso febbraio sono stati 378, pari a -6% rispetto all’anno scorso ma con un coefficiente di riempimento maggiore.

Attualmente il traffico commerciale dell’aeroporto di Trapani Birgi è quasi esclusivamente di tipo nazionale, essendo quello con Malta l’unico volo di linea internazionale. Da domenica 26 marzo, data di inizio della Summer 2023, saranno avviati i collegamenti con Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Inghilterra, Polonia, Slovacchia e Spagna mentre da giugno sarà attivato anche quello con il Portogallo.

«I dati del traffico – commenta il presidente di Airgest, Salvatore Ombra – sono inequivocabilmente il termometro del buono stato di salute del nostro scalo. Siamo più che soddisfatti perché siamo consapevoli che davanti abbiamo un sicuro, notevole incremento, grazie ad una Summer corposa, a partire dal mese di marzo, con felici e auspicati riscontri per il territorio e rispondendo con i numeri alla fiducia dell’azionista di maggioranza, la Regione Siciliana, che attraverso il presidente Renato Schifani, ha rinnovato il suo sostegno allo scalo dei Trapanesi»

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma, cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica