Aeronautica Militare e SASS soccorrono allo Zingaro due turiste colte da malore

La più grave più grave colta da choc anafilattico

Intervento dell’82° Centro CSAR dell’Aeronautica Militare e del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano, ieri, nella Riserva naturale orientata dello Zingaro per due turiste francesi colte da malore nei pressi di Cala Marinella, la più grave per uno choc anafilattico, probabilmente causato da una puntura di insetto.

L’incidente è avvenuto poco prima delle 15 quando una ragazza che faceva parte di una comitiva di turisti francesi, mentre percorreva il sentiero costiero si è accasciata a terra priva di sensi. Poiché continuava a restare in uno stato di semi incoscienza e non riusciva a muoversi, i suoi compagni hanno lanciato l’allarme chiamando il 112. Intanto, però, la sorella già sofferente per problemi respiratori è stata colta da un attacco di panico e non è stata più in grado di proseguire.

Data la distanza del luogo dell’incidente da entrambi gli ingressi della riserva e trattandosi di una zona particolarmente impervia, dall’aeroporto di Trapani Birgi è decollato un elicottero HH 139B dell’82° Centro Csar che ha imbarcato due tecnici del SASS per trasportarli pochi minuti a Cala Marinella. Qui hanno prima imbarellato la turista in choc anafilattico e l’hanno imbarcata sull’elicottero per recuperare poi l’altra turista.

Inizialmente era stato previsto di sbarcarle entrambe al campo sportivo di Castellammare del Golfo, dove ad attenderle ci sarebba stata un’autoambulanza del 118 che le avrebbe trasferite all’ospedale di Alcamo. Ma, vista la gravità della situazione, le turiste francesi sono state trasportate direttamente all’ospedale “Sant’Antonio Abate” di Trapani.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale