Addio al Superbonus: investimenti edili in Sicilia rallentano

Gli investimenti nel settore edile in Sicilia sono in forte calo, con cantieri bloccati e crediti incagliati per 500 milioni di euro. L'Ance chiede soluzioni per sostenere il settore e sbloccare i fondi fermi

Gli investimenti nel settore edile in Sicilia stanno rallentando drasticamente, con una diminuzione di circa 100 milioni di euro al mese. Attualmente, gli investimenti sono fermi a 5 miliardi di euro, mentre il problema dei crediti incagliati rimane irrisolto, ammontando a 500 milioni di euro solo per le imprese associate all’Associazione dei costruttori edili (Ance). Questa situazione ha portato a numerosi cantieri bloccati e ha impattato negativamente su tutta la filiera del settore, coinvolgendo una vasta gamma di aziende, dall’edilizia all’idraulica, dalla falegnameria alla ferramenta.

Il presidente regionale dell’Ance, Santo Cutrone, evidenzia che l’arresto dell’agevolazione fiscale per le ristrutturazioni di condomini e villette sta danneggiando la crescita economica della Sicilia. L’Isola ha visto una ripresa economica grazie anche al Superbonus, che ha stimolato l’attività edilizia e artigianale. Tuttavia, con la fine di questa agevolazione, si prevede un impatto negativo sull’intera filiera.

Santo Cutrone chiede al governo di considerare altre soluzioni per sostenere il settore edilizio, evitando di definire il Superbonus come “la più grande truffa ai danni dello Stato”, poiché le aziende edili strutturate non sono coinvolte in frodi di questo genere.

Inoltre, l’Ance Sicilia chiede un intervento congiunto da parte del governo regionale, nazionale e del sistema bancario per sbloccare i crediti del bonus 110% ancora fermi nei cassetti fiscali delle imprese. Questo importo ammonta a 500 milioni di euro, solo per le imprese associate all’Ance. La situazione sta colpendo duramente le aziende e ha portato a cantieri fermi da mesi.

L’effetto combinato dello stallo degli investimenti e dei crediti incagliati sta causando un impatto significativo su tutta la filiera edilizia, mettendo a rischio migliaia di imprese nell’Isola.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Il documentario mostra il filo che lega l'industria della carne, le lobby e il potere politico in Europa
Curata dall’associazione “Plastic free”: domani raduno alle 10.30 in piazzale Stenditoio
Ha lo scopo di far incontrare e interagire operatori del settore turistico locale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L’iniziativa mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini
Aldo Caradonna aveva ricevuto un avviso di garanzia in relazione alle Amministrative del 2022
Gli aiuti della Regione, a fondo perduto, sono rivolti alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche
"Le nuove prescrizioni al progetto vanno nella direzione delle criticità che avevamo denunciato"
"Unica legge da applicare in caso di naufragi è quella del mare che impone soccorso e approdo in un porto sicuro"