Acqua inquinata a Trapani, l’assessore Guaiana: “Massimo impegno per tutelare i cittadini”

Nell'attesa che la problematica venga risolta, garantito il servizio con autobotti

L’assessore comunale con delega al Servizio Idrico Integrato del Comune di Trapani, Vincenzo Guaiana rassicura la cittadinanza sull’impegno con il quale si sta affrontando la problematica dell’inquinamento dell’acqua in un’area cittadini per tutelare la sicurezza e la salute degli abitanti.

“Il problema che stiamo affrontando – scrive l’assessore in una nota diffusa alla stampa – ha radici tecniche e storiche profonde, dovute alla particolare costruzione della rete idrica e fognaria della città, posizionate a una profondità insolita a causa della sua ubicazione su un’area acquifera. Questo ha portato a sfide uniche nella gestione delle infrastrutture idriche, aumentando il rischio di contaminazione incrociata. Sono consapevole che queste circostanze richiedono soluzioni specifiche e a lungo termine”.

Voglio rassicurare la popolazione – prosegue Guaiana – che, non appena ci siamo resi conto del problema, abbiamo attivato
immediatamente tutte le misure necessarie per affrontare l’emergenza. Queste includono l’erogazione di acqua attraverso autobotti, un servizio che è attivo e funzionante, contrariamente a quanto affermato in alcune recenti dichiarazioni mediatiche”.

I controlli sulla qualità dell’acqua nelle aree colpite hanno evidenziato che l’area interessata è circoscritta a piazza XXI Aprile e ad alcune vie limitrofe lato Sud.

“I nostri sforzi – afferma l’assessore – sono dunque concentrati alle vie riportate nelle ordinanze di inibizione all’utilizzo dell’acqua e, come affermato dal Sindaco, ci faremo carico degli oneri di spesa per l’autonomo rifornimento idrico presso operatori privati, per i cittadini delle zone implicate che ne documenteranno l’acquisto. Si garantisce il servizio di autobotti senza interruzioni legate a questioni di bilancio. Per il prossimo futuro, stiamo pianificando interventi mirati per risolvere definitivamente il problema. La salute e la sicurezza dei nostri cittadini sono la nostra priorità e non risparmieremo energie per garantire che l’acqua di Trapani sia sicura e di qualità”.

L’assessore ha anche espresso “solidarietà e vicinanza alla famiglia del bambino che ha subito un’infezione. Sono dispiaciuto dell’accaduto, al momento attuale, non disponiamo di prove o documenti che attestino una relazione causa-effetto tra i due spiacevoli eventi. Sono fiducioso che gli organi competenti stiano conducendo tutte le procedure necessarie di verifica e controllo per chiarire la situazione”.

“In merito alle ultime dichiarazioni mediatiche sull’argomento – conclude l’esponente della giunta comunale – ricordo che è fondamentale che, nel partecipare a trasmissioni televisive o in qualsiasi altro contesto pubblico, i rappresentanti della comunità, indipendentemente dalla loro posizione politica, agiscano sempre con l’intento di tutelare e valorizzare
l’immagine della città.
Le dichiarazioni rilasciate su piattaforme nazionali non dovrebbero mai danneggiare l’immagine della nostra
comunità, ma piuttosto offrire una visione costruttiva e realistica delle sfide e delle soluzioni che stiamo
affrontando. L’onestà e il rispetto nei confronti dei cittadini e dell’immagine della città sono di vitale
importanza. È essenziale bilanciare la critica costruttiva con la consapevolezza dell’impatto che le nostre parole possono avere sulla percezione della città a livello nazionale”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Nel tratto che attraversa la frazione di Purgatorio
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022
Intervento sostitutivo necessario e obbligatorio da parte della Regione
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
Con effetto immediato e fino al prossimo 31 dicembre
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"