Accelerazione tecnologica: il 16 e 17 giugno ad Alcamo la prima edizione della Borsa della Ricerca In.Sicily

Sono 31 le start up selezionate in tutta la Sicilia che potranno incontrare investitori e grandi imprese italiane

Mancano pochi giorni alla prima edizione siciliana della Borsa della Ricerca. L’iniziativa nazionale è ideata da Fondazione Emblema con l’obiettivo di favorire il contatto tra il mondo della ricerca universitaria (gruppi, dipartimenti, spin off), startup, aziende, incubatori e investitori (pubblici e privati).

Nata nel 2010, la Borsa della Ricerca ha fatto incontrare oltre 250 tra spin off e dipartimenti di 64 atenei italiani, 184 tra grandi imprese e investitori che, attraverso strumenti innovativi on e off line, incontri e progetti sono entrati in contatto e hanno collaborato alla diffusione di best practice e alla circolazione di idee innovative.

Nel 2022, grazie alla collaborazione con l’Assessorato regionale delle Attività produttive, all’interno della Borsa della Ricerca nasce In.Sicily, una nuova iniziativa ideata per mettere in contatto investitori e grandi imprese con startup e spin off siciliani.

La prima edizione della Borsa della Ricerca – In.Sicily si svolgerà all’interno del Castello dei Conti di Modica, ad Alcamo, la prossima settimana: giovedì 16 e venerdì 17 giugno.

Per l’occasione, una specifica Commissione ha selezionato, negli scorsi mesi, 31 start up provenienti da tutta la Sicilia, che si contraddistinguono per lo stadio di sviluppo dell’idea imprenditoriale e per l’impatto socio-economico e ambientale del prodotto. Le realtà siciliane, nonostante le differenze, sono mosse da un obiettivo comune: contribuire allo sviluppo di settori emergenti o che necessitano di nuove tecnologie. Tra le partecipanti, start up che forniscono idee e soluzioni per l’ambiente, che realizzano prodotti cosmetici dal recupero dei materiali di scarto o ancora innovazioni che contribuiranno allo sviluppo della medicina.

IL PROGRAMMA

Si comincerà giovedì mattina, dalle 10, con la sessione plenaria “Fare innovazione in Sicilia”: dopo i saluti di Girolamo Turano, assessore alle Attività Produttive della Regione Siciliana e di Domenico Surdi, sindaco di Alcamo, le introduzioni sono affidate a Tommaso Aiello, presidente Fondazione Emblema. Seguiranno gli interventi di Alessandro Albanese, presidente Confindustria Sicilia, Gregory Bongiorno, presidente Sicindustria, Carmelo Frittitta, direttore generale Dipartimento Attività Produttive Regione Siciliana, Giacomo Gargano, presidente IRFIS, Roberto Pasetti, responsabile Area Imprenditorialità Invitalia ed Emanuele Spampinato, presidente EHT.

La giornata sarà moderata dal giornalista Nino Amadore, de Il Sole 24 Ore.

A seguire, spazio dedicato agli Atenei con “Le università siciliane a supporto delle startup innovative”, che vedrà gli interventi di Sabrina Conoci, delegata alla Terza Missione dell’Università di Messina, Rosario Faraci, delegato all’Incubatore di Ateneo alle start-up e agli spin-off dell’Università di Catania e Marcantonio Ruisi, delegato ai rapporti con le imprese e coordinatore StartCup dell’Università di Palermo.

Il pomeriggio sarà dedicato alle prove generali per start up e spin off, con la “Gym session” moderata da Roberto Dal Bosco, Technology Manager di Fondazione Emblema.

La seconda giornata, venerdì 17, sarà invece interamente dedicata ai “Pitch”, ovvero alla parte promozionale in cui le start up spiegheranno, alle aziende e a possibili investitori, le informazioni chiave sui propri progetti. In programma gli interventi di Massimo Calzoni, coordinatore Sistema Invitalia Startup, Gianluca Costanzo, presidente Giovani Imprenditori Confindustria Sicilia, Filippo D’Arpa, AD Distretto Tecnologico Micro e Nano Sistemi, Aurelio Latella, Founding Partner Ettore Fieramosca – Startime, Giuseppe Sottile, responsabile Area Territoriale Sud Banca Etica ed Emanuele Spampinato, presidente EHT.

L’evento si concluderà con un momento dedicato agli “In.Sicily Awards”, una premiazione attraverso cui celebrare l’impegno e la ricerca di realtà ad alto contenuto tecnologico che rappresentano un valore importante per il nostro Paese. Tre i premi speciali che saranno consegnati: Best Pitch, Best Player e Best Design.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
Con effetto immediato e fino al prossimo 31 dicembre
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo