Abbandono rifiuti a Trapani, sanzioni per 1.500 euro degli ispettori ambientali comunali

Verbali per otto cittadini e due attività commerciali

Prosegue l’attività sul territorio comunale di Trapani degli ispettori ambientali che, negli ultimi giorni, hanno elevato dieci verbali per un ammontare complessivo di 1.500 euro di sanzioni.

In otto casi si tratta di privati che abbandonavano rifiuti in luoghi poco trafficati o conferivano erroneamente. Negli altri due casi, invece, si tratta di due attività commerciali che esponevano i rifiuti fuori dall’orario consentito. Nella zona del ponte Verderame è stata elevata una sanzione da 600 euro, criticità anche nelle vie Archi, Sceusa, Biscottai e in corso Piersanti Mattarella.

«Ci dispiace profondamente che taluni incivili rimangano sordi alle campagne di sensibilizzazione e agli inviti nel collaborare per tenere pulita la città che appartiene a tutti noi. E quando non si vuol proprio sentire non rimane altro che sanzionare tali comportamenti che vanno contro l’interesse ed il bene comune – commentano il sindaco Tranchida e l’assessore Romano – per giungere ad una Trapani sempre più in ordine e pulita e dunque più bella. La raccolta differenziata porta a porta funziona perfettamente e, dunque, non si comprendono certi comportamenti che, peraltro, comportano costi aggiuntivi sul servizio per oltre 1 milione di euro annuo che invece potremmo meglio utilizzare per potenziare lo spazzamento stradale».

Per segnalare criticità sul territorio i cittadini possono sempre contattare i numeri 3296708111 e 3347997217.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Firmato protocollo tra Asp, Uffici giudiziari di Trapani e Marsala e UEPE
I Comuni interessati sono Alcamo, Erice, Marsala, Mazara del Vallo e Trapani
Ottenuto il parere favorevole della Commissione Attività produttive dell'ARS
Sono i cinque indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Hanno ricevuto dal sindaco degli che dimostrano una straordinaria capacità di empatia, azioni di solidarietà e buone pratiche
Protagonista dell’esibizione sarà il gruppo musicale al quale partecipano persone di età diversa che vanno dai bambini di 8 anni agli adulti di 60 anni, e da migranti di età compresa tra i 16 e i 26 anni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile