“A Tutto Sport”: straordinario successo per l’evento di San Vito Lo Capo

Solo gli atleti partecipanti sono stati 1500: bagno di pubblico per il primo evento che ha aperto la le manifestazioni outdoor estive del Comune

Grandissimo successo per la terza edizione della manifestazione “A Tutto Sport” che ha animato San Vito Lo Capo. Lo sport e la solidarietà al centro di tutto: il connubio creato dall’Associazione Kubo Eventi e dall’Amministrazione Comune di San Vito Lo Capo ha funzionato e ha portato migliaia di persone nella cittadina aprendo le manifestazioni outdoor estive del Comune.

Più di quindici discipline tra scherma, pattinaggio a rotelle, danze sportive, tennis, boxe, braccio di ferro, tennis da tavolo, agility dog, tiro alla fune e tanto altro: ancora una volta “A Tutto Sport” si è posto come l’evento bandiera della Sicilia occidentale di tutte quelle attività sportive che spesso sono – erroneamente – definite minori.

Solo gli atleti presenti sono stati mille e cinquecento, un pubblico presente e interessato e soprattutto la raccolta di beni di prima necessità per i bambini dell’Ucraina che è stata un vero successo. Più di cento chili di materiale sono stati consegnati alla Croce Rossa Italiana di Trapani che si occuperà di smistarla alle famiglie e ai più piccoli che provengono dalla guerra.
“Ringraziamo tutte le forze dell’Ordine, l’Amministrazione di San Vito Lo Capo per la riuscita dell’evento e soprattutto per il supporto che hanno dimostrato nella giornata pro-Ucraina” afferma Giacomo Mineo, presidente della Kubo Eventi. Hanno partecipato, infatti, la Guardia Costiera, l’Arma dei Carabinieri e l’Aeronautica Militare, i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile, la Croce Rossa Italiana, la Società Cani da Salvataggio.

“Una grande edizione, molto partecipata e che ci spinge ad alzare l’asticella: il territorio siciliano ha dimostrato il grande amore per lo sport e le attività sono state tutte con un pubblico importante. Questo – aggiunge Mineo – ha dato una boccata d’ossigeno agli operatori del settore alberghiere e ristoratore e questo non può che inorgoglirci, l’obiettivo è stato raggiunto. L’Amministrazione, la Giunta e in particolare il primo cittadino Giuseppe Peraino e l’assessore allo Sport e Turismo Nino Ciulla, hanno fortemente supportato la nostra associazione per la riuscita di questo evento. Tante sono le aziende che hanno partecipato ed hanno creato una partnership, a loro non può che andare il nostro ringraziamento. Adesso è il momento di cominciare a pensare alla prossima edizione del 2023”.

“Il maltempo dei primi due giorni – dice il sindaco Giuseppe Peraino – non ha smorzato l’entusiasmo di questa bella manifestazione che ha coinvolto centinaia di atleti, società sportive e famiglie. Una vera e propria festa dello sport che ha animato i campetti riqualificati di via Faro, dove è stato realizzato un meraviglioso murales a pavimento, donando sorrisi e sano divertimento. Un appuntamento importante, che ha anche sposato una causa sociale in favore della popolazione ucraina, che ha aperto nel migliore dei modi il programma di eventi outdoor a San Vito Lo Capo”.

“La terza edizione di “A Tutto Sport” – sottolinea l’assessore al turismo, Nino Ciulla – ha registrato un grandissimo successo sia in termini di partecipazione di atleti e società sportive sia da parte del pubblico che ha assistito alle performance sportive appassionandosi e apprezzando in modo particolare le novità che sono state proposte quest’anno, dall’agility dog al barrel con i cavalli. Un bilancio, dunque, positivo che conferma San Vito Lo Capo quale destinazione turistica per la pratica di attività sportive all’aria aperta e come meta preferita da parte degli atleti e dei lori familiari che hanno fatto registrare il tutto esaurito nel fine settimana”.

Ed allora, appuntamento per l’anno prossimo, quando si svolgerà la quarta edizione.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello