“A tutto sport – giovani e giochi all’aperto”: eccellente risultato per l’evento sportivo a San Vito

Box, scherma, twirling, braccio di ferro, fitness, tennistavolo e tanti altri sport hanno animato San Vito Lo Capo

Sport, spiaggia, divertimento e turismo, gli ingredienti giusti per cominciare bene l’estate, e la Kubo Eventi, organizzando l’evento “A Tutto Sport” non ha fatto mancare nulla mescolando l’agonismo al divertimento. Tra box, scherma, twirling, braccio di ferro, fitness, tennistavolo e tanti altri sport, l’evento ha registrato grande partecipazione sia da parte degli atleti, sia da parte del pubblico, che hanno animato il Villaggio dello Sport allestito in via Faro, a San Vito.

Anche la cultura, però, è stata centro focale dell’evento, grazie al talk “Lo sport quale mezzo di inclusione sociale ed integrazione” a cura della giornalista Ninni Cannizzo e con la partecipazione della cooperativa Badia Grande e la conferenza realizzata dal dottor Francesco Paolo Sieli, presidente della Società Mediterranea di Medicina dello Sport, che ha presentato l’evento “Riconoscimento ai medici ed agli infermieri impegnati nella lotta contro il Covid- 19” dove sono stati premiati alcuni sanitari della provincia per il loro grande lavoro e sacrificio durante questo periodo pandemico. Spazio anche alla musica con la Fanfara del 6° Reggimento Bersaglieri di Trapani, che si è esibita tra le vie principali del paese, entusiasmando tutti i presenti.

“È andato tutto bene – dichiara Giacomo Mineo, presidente della Kubo Eventi -, abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo posti: tanto sport, inclusione sociale, tanto divertimento e pubblico presente, anche dal punto di vista turistico”.

“Abbiamo visto in questi giorni un’area sportiva animata con tantissimi ragazzi nel pieno del divertimento – ha commentato l’assessore allo Sport del Comune di San Vito Lo Capo Nino Ciulla -. quello di ospitare nella fase della riapertura dei nuovi eventi, in area pubblica, giovani e sportivi che si dedicano ad attività fisica. Sport minori che abbiamo avuto la possibilità di valorizzare e mi auguro che sia di buon auspicio anche per il prossimo anno”.
“Iniziativa estremamente importante per la valorizzazione degli sport detti in maniera poco corretta minori perché hanno un attenzione minore da parte dei media – afferma il sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino -, abbiamo dato lustro a questi sport e a queste associazioni, a coloro che si impegnano giornalmente in questo compito con un ruolo sociale importante”.

“A Tutto Sport” è stato organizzato da Kubo Eventi con il patrocinio del Comune di San Vito Lo Capo. L’evento è stato possibile grazie ai numerosi sponsor che hanno supportato l’iniziativa.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello