A Trapani pellegrinaggio mariano “delle sette chiese”

Iniziativa proposta dalle parrocchie "Sacro Cuore" e "Maria Ausiliatrice" di Trapani

0
892

Il pellegrinaggio delle sette chiese, itinerario di fede praticato a Roma sin dal Medioevo, rivitalizzato e formalizzato nel XVI secolo da san Filippo Neri, arriva anche a Trapani.

L’iniziativa, che si svolge nella Capitale due volte all’anno, a settembre e a maggio, viene proposta per la prima volta in città dalle parrocchie “Sacro Cuore” e “Maria Ausiliatrice” di Trapani domani sera, 19 maggio.

“Sarà un pellegrinaggio artistico e spirituale tra sette chiese che portano il titolo mariano al centro storico di Trapani visto che siamo nel mese di maggio, tempo dedicato in modo speciale alla devozione mariana – spiegano i parroci, don Salvatore Grignano e don Matteo Peralta – Un’occasione per meditare su Maria attraverso i titoli che la pietà popolare le ha dato e contemplare la bellezza tante volte nascosta delle nostre chiese”.

La partenza è prevista alle ore 20.45 dalla chiesa Maria Ausiliatrice, in via Fardella, per poi fare tappa nelle chiese Maria Santissima dell’Itria (Santa Rita); Madonna del Rosariello (accanto alla chiesa iesa di San Domenico); chiesa Maria Santissima del Soccorso (Badia Nuova); chiesa dell’Immacolata Concezione (Collegio), chiesa Anime Sante del Purgatorio (dove sono conservate le vare della Madonna Addolorata, della Madre Pietà dei Massari e della Madre Pietà del Popolo); chiesa di Santa Maria del Gesù (con la bellissima Madonna degli Angeli di Della Robbia). Il pellegrinaggio si concluderà alle 23 circa.