A Trapani la seconda tappa della Coppa Italia Platu 25 di vela

Quella di Trapani sarà la seconda tappa della Coppa Italia Platu 25, che ha visto una prima fermata a Mondello e poi proseguirà a Sciacca nel prossimo mese

La città di Trapani questo weekend sarà nuovamente protagonista con la grande vela. La splendida cittadina trapanese ospiterà la seconda tappa della Coppa Italia Platu 25. L’evento sarà organizzato dalla sezione di Trapani della Lega Navale Italiana, reduce dal “Campionato Nazionale d’Area Ionio e basso Tirreno”, dal terzo trofeo “Giangiacomo Ciaccio Montalto” e dal primo trofeo “Battaglia delle Egadi Sebastiano Tusa”, ospitati lo scorso mese.

Quella di Trapani sarà la seconda tappa della Coppa Italia Platu 25, che ha visto una prima fermata a Mondello e poi proseguirà a Sciacca nel prossimo mese. Regate di ambito nazionale con barche monotipo da competizione, disegnate dall’ingegnere neozelandese Bruce Farr e riconosciute dalla Federazione Internazionale della vela nel 2006. Le competizioni prevedono un equipaggio di cinque componenti, con i diversi team, che prenderanno parte alla tappa trapanese, animati da una agguerrita ma sana competizione.

Le barche che gareggeranno sono provenienti da Como, Bari, Ancona e Roma, oltre alla presenza siciliana assicurata dai team palermitani e trapanesi. Presenti anche vincitori di competizioni mondiali, europee e italiane con Francesco Lanera e i fratelli Sandro e Paolo Montefusco. Presenze di qualità, considerato il passato di Sandro Montefusco, che ha partecipato alle Olimpiadi di Los Angeles nel 1984, di Seoul nel 1988 e di Barcellona nel 1992. Nella giornata odierna verranno effettuati i controlli di stazza. Da domani, invece, e fino a domenica sarà il momento delle regate.

Le regate saranno disputate applicando i regolamenti in vigore della World Sailing, con le norme integrative correnti della Federazione Italia Vela per le attività sportive e di Vela d’Altura, oltre a quanto previsto dalla Classe Platu 25. La seconda tappa della Coppa Italia Platu 25 è stata organizzata dalla sezione di Trapani della Lega Navale Italiana, ricevendo i patrocini dei comuni Trapani ed Erice, oltre al supporto di Liberty Lines, Linea Vela, Automondo e Tonno Auriga.

«Abbiamo avuto questa ulteriore gratificazione per l’organizzazione del campionato nazionale Platu 25 – afferma Nicola Di Vita, presidente Lega Navale Italiana sezione di Trapani -. Una regata di alto livello tecnico con equipaggi che hanno vinto campionato mondiali in questa categoria. Una tappa che vedrà la partecipazione di diverse imbarcazioni che arriveranno da tutta Italia, con le regate previste il 4, il 5 ed il 6 giugno. Tre saranno le prove per ogni giornata di regata. Lo specchio di acqua sarà la costa nord di Trapani, in modo così che i cittadini trapanesi potranno vederla da terra e gradire di questo spettacolo estremamente interessante. È un evento importante, perché, oltre all’alto livello tecnico e sportivo, porta a Trapani un certo numero di ospiti che vengono da tutta Italia. Un abbinamento tra sport e promozione del nostro territorio che noi condividiamo molto e che cerchiamo di portare in avanti il più possibile».

IL PROGRAMMA:

Giovedì 3 Giugno: dalle ore 10 alle 18 controlli di stazza;
Venerdì 4 Giugno: ore 10 Skipper meeting; ore 12 segnale avviso prima prova. A seguire le regate;
Sabato 5 Giugno: ore 11, se non diversamente indicato negli avvisi, segnale avviso prima prova. A seguire le regate;
Domenica 6 Giugno: ore 11, se non diversamente indicato negli avvisi, segnale avviso prima prova. A seguire le regate. Premiazione a conclusione delle gare.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG