A Trapani la restituzione di importante bolla papale del 1300 recuperata dai Carabinieri

Il soggetto che l'aveva messa in vendita è stato denunciato per ricettazione.

Un’importante bolla papale in pergamena sarà restituita oggi alle ore 17, presso il Santuario dell’Annunziata di Trapani, dai Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Palermo. La basilica trapanese è stata scelta per l’occasione dall’ordine dei Carmelitani.

Il documento storico, relativo a una richiesta d’indulgenza – recante un breve pontificio del 1304 concesso a Perugia da Papa Benedetto XI alla chiesa del Carmine di Messina (oggi Santuario della Madonna del Carmelo) – autorizzava il trasferimento dal convento che aveva sede nei pressi dell’attuale Duomo di Messina alla chiesa di San Cataldo.
L’evento fu riportato anche nel testo “Iconologia della gloriosa Vergine Madre di Dio Maria protettrice di Messina” di Placido Samperi (1590-1654), a conferma dell’importanza del documento.

L’attività di recupero dei militari dell’Arma, le cui indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Palermo, ha avuto origine da una richiesta di collaborazione da parte della Soprintendenza Archivistica della Sicilia – Archivio di Stato di Palermo che aveva riscontrato la presenza, nel catalogo di una casa d’aste siciliana, della pergamena proveniente dall’Archivio del convento Carmelitano di Messina e probabilmente dispersa durante il terremoto del 1908 che distrusse la chiesa e il convento dei carmelitani.

L’operazione è frutto della cooperazione tra il Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, l’Arma territoriale, le Diocesi e la Soprintendenza Archivistica della Sicilia – Archivio di Stato di Palermo, organismo statale periferico di tutela in ambito archivistico del Ministero della Cultura, che ha condotto le analisi storico-documentarie relative alla provenienza del prezioso documento.
Dalle indagini sono emerse responsabilità nei confronti del soggetto che l’aveva messa in vendita che è stato denunciato dai Carabinieri per ricettazione.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio
Lo dispone, per oggi, un provvedimento della Polizia Municipale
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»