A Natale “Riempi una ciotola”, iniziativa dell’Oipa a Trapani

Raccolta di cibo, farmaci e accessori per i cani e i gatti del

“Riempi una ciotola”, questo il titolo della campagna lanciata dai volontari dell’Oipa di Trapani con l’obiettivo di raccogliere cibo, farmaci e accessori per i cani e i gatti liberi sul territorio e per quelli che convivono con persone in difficoltà economica o che non hanno la possibilità di acquistare i beni di prima necessità per i propri compagni a quattro zampe.

«Se è Natale, lo deve essere per tutti. Non possiamo pensare di avere la pancia piena, mentre là fuori gli animali soffrono la fame o alcune persone più indigenti non riescono a riempire le ciotole dei loro amici a quatto zampe – sottolinea il delegato dell’Oipa, Baldo Ferlito – Molti punti vendita di Trapani hanno aderito al progetto e così la gente, durante la spesa nei vari negozi, può lasciare un dono che poi noi faremo avere agli animali più bisognosi».

Un carrello sospeso, dunque, per chiunque voglia dare un supporto all’iniziativa che, avviata dei giorni scorsi, ha visto già partecipazione di tanti cittadini che si sono recati nei vari punti vendita appositamente per acquistare pacchi di croccantini, cibo umido e giochi da lasciare a chi ne avrà più bisogno.

Sulla pagina Facebook dell’associazione sono indicati i punti vendita che hanno aderito all’iniziativa del “carrello sospeso”. Si invitano, inoltre, altri negozi e supermercati presenti sul territorio ad unirsi al progetto contrattando il numero 389 964 0223 o inviando una mail ad oipa.seztrapani@gmail.com

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
Il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Le selezioni si svolgeranno martedì 18 giugno, dalle 15 alle 18.30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione