47, morto che parla! Ma il Trapani è vivo più che mai [AUDIO]

Ecco come mister Torrisi presenta la gara di ritorno di domani al Provinciale contro Caldiero Terme

il Trapani si prepara per la partita di domani giovedì 6 giugno al provinciale alle ore 18:00 contro il Caldiero Terme, squadra che, nella gara d’andata di semifinale Poule Scudetto era stata battuta a domicilio dal Trapani 0-1 con la rete di “Bum Bum” Samake.
Per ascoltare schiaccia PLAY:

Ecco come oggi mister Alfio Torrisi ha presentato la partita:
– Mister, il secondo tempo di questa semifinale Trapani lo gioca in casa col vantaggio di aver vinto in Veneto?
– Sì abbiamo questo piccolo vantaggio di cui, comunque dobbiamo assolutissimamente tenere conto perché si riparte da 0 a 0 ed è partita che dura 90 minuti e dobbiamo provare a vincerla. Consapevoli che abbiamo una finale da poter conquistare e non dobbiamo cullarci sicuramente sul risultato dell’andata.

– C’era un film di Totò che si intitolava “47 morto che parla” e per il Trapani (se arriva in finale) saranno quarantasette partite disputate in questa stagione, ma il Trapani è più che mai VIVO! qual è il segreto mister?
– Il segreto è l’ambizione sicuramente! Il pensiero, la filosofia del club, del nostro presidente. Un pensiero che ci invita sempre a dare il massimo a provare a vincere tutto quello che c’è da vincere perché il nostro presidente è esigente e un’ambizioso, è uno vincente e lo dimostro difatti nello sport, e quindi noi dobbiamo cercare di tenere fronte a questo suo pensiero e consapevoli anche indossiamo una casacca gloriosa importante che rappresenta una città importante e quindi una volta che siamo a questi livelli è normale che dobbiamo provare ad arrivare fino in fondo a tutte le competizioni.
Abbiamo fatto bene in Coppa e adesso abbiamo un’altra partita della Poule Scudetto dove possiamo guadagnare una finale e il segreto, poi sono i ragazzi, che alla fine anche loro spendono tante energie e cercano di stare quanto più possibile sul pezzo anche se non è facile perché siamo veramente stanchi e si è dato veramente tanto però, la professionalità e l’impegno non devono mai mancare e penso che questa squadra lo abbia dimostrato durante tutta la stagione e soprattutto nella parte finale della stagione.
Abbiamo le carte in regola, abbiamo una rosa forte, profonda e quindi questo sicuramente ci permette di arrivare fino in fondo e cercando di essere protagonisti in tutto quello per cui giochiamo!

– Ma, mister, è solo merito di questa rosa ampia del Trapani?
– Diciamo che questa è una squadra che ha dimostrato con i risultati, che ha fatto qualcosa di straordinario parlavamo di 2.80 di media punti che non può essere dimenticato, in campionato la striscia di risultati e tutti i record che sono stati raggiunti…  questa è una squadra il cui percorso dimostra che ha avuto sempre fame, una squadra che ha avuto sempre voglia di vincere, è una squadra che se non avesse avuto questa mentalità penso che difficilmente avrebbe raggiunto questi risultati. Ripeto la squadra che ha tanti giocatori è stato un valore aggiunto durante tutto il percorso e durante tutta la stagione e questo sarà e lo è anche per questa parte finale della stagione, ancor di più e a maggior ragione.

– Mister Alfio Torrisi, si aspetta qualche sorpresa nella gara di ritorno con questo Caldiero Terme?
– Noi l’abbiamo già incontrato, un avversario che ha un’idea di gioco, una squadra che ha giocato una partita contro di noi alla pari, che a tratti ci ho messo anche di difficoltà come è giusto che sia, e quindi vista anche la partita dell’andata si aspetta un’altra partita equilibrata contro un avversario che ha gamba, che ha voglia, che ha una identità tattica ben precisa e che verrà qua a giocarsi le sue carte come è giusto che sia perché ne ha la possibilità, quindi noi dobbiamo stare a maggior ragione ben attenti in guardia dimentichiamo il risultato dell’andata e cerchiamo di portare ed indirizzare la partita dal nostro dal nostro lato, come abbiamo fatto all’andata dove abbiamo fatto secondo me un bellissimo primo tempo con un grande approccio e quindi ripartiamo da lì per cercare di indirizzare subito la prestazione e la gara a nostro favore.

– Mister ci sono i margini per qualche ipotesi di turnover anche in vista dell’eventuale finale in campo neutro, partita secca presumiamo contro Campobasso?
– In questo momento la valutazione ed il focus sono soprattutto sulla condizione fisica,  perché naturalmente c’è, a differenza di qualche altro, chi può stare un pochino meglio a prescindere dalla partita che abbia fatto o ne abbia fatto meno. Oggi è fondamentale comunque guardare giornalmente le condizioni singole dei giocatori perché l’aspetto fisico, la brillantezza che ormai pian piano sta andando via, è normale che se qualcuno ha qualcosina in più di un altro, su questo penso che la scelta venga facile ed il focus è soprattutto su questo anche a discapito delle qualità tecniche tattiche.

– Tutti a disposizione o manca qualcuno?
Crimi verrà squalificato e ancora Marco Palermo non farà parte della gara che comunque aspettiamo l’ecografia di controllo di lunedì e dovremmo, contiamo di recuperarlo eventualmente per l’eventuale finale se tutto va bene!

La designazione arbitrale sarà il signor Gianmarco Vailati della sezione di Crema fischiare per Trapani Caldiero terme ore 18:00 stadio provinciale di Trapani, sarà assistito da Mario Ottobretti di Foligno e Vincenzo Ferrara di Castellammare di Stabia.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
A Trapani confermato il già commissario straordinario Ferdinando Croce
Presteranno servizio stagionale per cinque mesi
La sindaca Daniela Toscano ribatte alle affermazioni del consigliere comunale Vincenzo Maltese
Lo scopo della promozione è raccogliere nuovi sguardi e riflessioni sulla vasta gamma di identità differenti e di possibili modi in cui le persone possono legittimamente esprimere il proprio genere
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il duo, formato da Michele Simonte e Pietro Rizzo vanta collaborazioni con Djs nazionali e internazionali, recentemente con gli italiani più conosciuti al mondo i Meduza
Si tratta di un servizio organizzato dal comitato locale della Croce Rossa per le persone che vorranno assistere alla processione del 21 giugno in Piazza Castello