Controlli dei Carabinieri di Castelvetrano, tre denunciati

Due uomini sono stati sorpresi alla guida senza patente

È di tre persone denunciate il bilancio dei controlli effettuati dai Carabinieri di Castelvetrano nei giorni scorsi.

Un uomo di 34 anni, residente a Partanna, è stato fermato a bordo del proprio ciclomotore sprovvisto di casco e di patente di guida in quanto revocata. L’uomo ha rifiutato di sottoporsi al controllo etilometrico rimediando il massimo della sanzione. Il ciclomotore è stato posto sotto sequestro.

Denuncia e patente ritirata invece per un 25enne di Menfi sorpreso alla guida della propria auto con un tasso alcolemico oltre i limiti consentiti. Infine, un castelvetranese di 37 anni è stato denunciato per essersi messo alla guida della propria auto senza la patente di guida perché revocata, con reiterazione nel biennio.

Sempre i Carabinieri hanno proceduto all’arresto di un 55enne di Castelvetrano, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Palermo, perché deve scontare una pena di 6 anni per concorso in bancarotta fraudolenta commesso a Palermo nel 2010. Al termine delle formalità di rito, è stato condotto alla Casa Circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Disposta una seria di servizi straordinari delle Forze dell'ordine e altri Enti
Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify