Viola obbligo di dimora, i Carabinieri arrestano un 41enne

È anche sospettato di un tentato furto ad Erice

I Carabinieri delle Stazioni di Erice e di Salemi hanno arrestato un 41enne salemitano, gravato da pregiudizi di polizia, in ottemperanza al provvedimento emesso dal Tribunale di Sciacca che ha disposto la sostituzione dell’obbligo di dimora con gli arresti domiciliari.

La misura di aggravamento nasce dall’attività d’indagine condotta dai militari della Stazione di Erice che, nel corso di servizio di pattuglia sul territorio, si sono insospettiti nel notare una auto che girovagava nel centro abitato a bassissima velocità.
Dalla targa della vettura e dall’esame delle immagini degli impianti di videosorveglianza presenti sul territorio sono risaliti all’identità del conducente: un 41enne di Salemi sottoposto all’obbligo di dimora in quel comune poiché ritenuto presunto autore di furti di ceramiche e maioliche nella provincia di Agrigento.

La presenza nel territorio di Erice, che già di per sé costituiva una violazione dell’obbligo di dimora a cui era sottoposto, ha dato il via allo svolgimento di ulteriori accertamenti su possibili analoghi episodi di furti in quel territoriale. In particolare, in una circostanza, l’uomo è stato identificato quale autore di un tentativo di furto a Erice non andato a buon fine perché il ladro, scoperto dal proprietario, si era dato alla fuga.

A seguito di perquisizione domiciliare nell’abitazione del 41enne sono state rinvenute oltre 500 mattonelle antiche ed oggetti di antiquariato sui quali sono in corso ulteriori accertamenti per stabilirne la provenienza.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG