Valderice, Amministrazione comunale e Carabinieri ricordano Pietro Morici

Il carabiniere scelto fu ucciso dalla mafia il 13 giugno 1983

In occasione del 38esimo anniversario della sua morte, l’Arma dei Carabinieri di Trapani ha ricordato, insieme alla amministrazione comunale di Valderice, il carabiniere scelto Pietro Morici, originario del paese, ucciso insieme al capitano Mario D’Aleo e all’appuntato Giuseppe Bommarito in un agguato mafioso a Palermo il 13 giugno 1983.

Le commemorazione ha preso il via sabato scorso con la celebrazione di una messa nella parrocchia “Cristo Re” di Valderice e la deposizione di un omaggio floreale presso la stele in memoria del militare, insignito della Medaglia d’Oro al Valor Civile “alla memoria”, collocata nella piazza davanti la chiesa.

Ieri, invece, dopo la deposizione di una corona di alloro nella via intitolata a Morici e un momento di raccoglimento in preghiera sulla sua tomba, si è voluto celebrare il ricordo del carabiniere in un incontro incentrato sul tema “Infiltrazione criminale mafiosa nel tessuto sociale economico favorito dalla pandemia e dalle difficoltà economiche delle aziende e delle famiglie” con gli interventi di Alessandra Camassa, presidente del Tribunale di Marsala, e del comandante provinciale dei Carabinieri di Trapani colonnello Gianluca Vitagliano.

Dall’ottobre del 2010 la caserma della Stazione dei Carabinieri di Valderice è intitolata alla sua memoria.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG