Università a Trapani: boom di iscritti e nuovo sito web

Debutto eccezionale per il corso in Infermieristica. Presto un incontro tra il Consorzio Universitario della Provincia di Trapani e il rettore Midiri

Il cambio di velocità si vede: il Consorzio Universitario della Provincia di Trapani finalmente lavora alla luce del sole e a beneficiarne è tutto il Polo Universitario di Trapani che è più vivo che mai. I giovani trapanesi (ma non solo) rispondo presente e le immatricolazioni sono state 210. Eccezionale debutto per le new entry Infermieristica (78 immatricolazioni) e Ingegneria delle tecnologie per il mare (19). Bene le consolidate Giurisprudenza (36), Consulente giuridico d’impresa (19), Scienza del turismo (17) e Viticoltura ed enologia (41). Gli studenti, compresi quelli che stanno continuando il loro percorso di studi sono 483 e questo rafforza sempre di più l’idea della Università della Sicilia Occidentale con dentro i poli di Palermo, Trapani ed Agrigento.

Ieri i responsabili del Consorzio Universitario della Provincia di Trapani hanno presentato il nuovo sito web. Moderno e aggiornato. Questa è stata la giusta occasione per tracciare un bilancio dei primi mesi dei lavori dell’ente guidato da Francesco Torre. Le idee sono chiare e la politica – ruolo attivo del Consorzio – è allineata. Dentro il Consorzio Universitario, infatti, sono presenti i Comuni di Trapani, Erice, Marsala, Calatafimi Segesta, Castellammare del Golfo, Salemi, Paceco, San Vito Lo Capo, Valderice e altri soci privati.

“Oggi circa 30 mila studenti siciliani studiano fuori e lì rimangono e quasi mai tornano – spiega Francesco Torre, presidente del Consorzio Universitario della Provincia di Trapani – . Dalla nostra provincia l’80% di studenti che si iscrivono in medicina vanno fuori dalla Sicilia e non tornano più. Un impoverimento assoluto della nostra terra. Le istituzioni, alcuni nostri politici non lo hanno compreso. I sindaci di Trapani, Marsala ed Erice lo hanno compreso e sono al mio fianco in questa battaglia. Presto avremo un colloquio con il Rettore dell’Università di Palermo Massimo Midiri”. Tante però sono le opportunità che stanno nascendo a Trapani. “Tutte le risorse che sono arrivate non sono mai state investite o spese in modo corretto e preciso. La marginalità geografica va ripensata e rivista perché deve trasformarsi in opportunità con le nuove risorse che arriveranno in futuro, vedi il PNRR”.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Si è lavorato per inviare alla cabina di regia regionale le schede di interventi preparate dai Comuni
"Unica legge da applicare in caso di naufragi è quella del mare che impone soccorso e approdo in un porto sicuro"
Insieme al Documento Unico di Programmazione 2024/2026
Il Fondo antico della Biblioteca civica Sebastiano Bagolino custodisce una preziosa raccolta di cinquecentine dei più famosi ed apprezzati tipografi del tempo

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Un ecosistema di biodiversità forse unico in Sicilia soprattutto per la presenza di querce da sughero secolari
Gaetano Santangelo: "Giustizia parziale, lo Stato deve dire agli Italiani chi ha ucciso i due carabinieri"
Destinati 16 milioni per la crisi idrica e il sostegno agli agricoltori