mercoledì, Febbraio 21, 2024

Una statua del giudice Gian Giacomo Ciaccio Montalto all’interno della Villa Margherita

TRAPANI. Una statua per ricordare il giudice, ma soprattutto l’uomo che non si è tirato indietro dinanzi alla mafia. Così il Comune intende ricordare Gian Giacomo Ciaccio Montalto, il magistrato ucciso il 25 febbraio 1983 a Valderice su ordine dei capimafia Riina ed Agate.

La statua verrà realizzata dall’artista Massimiliano Errera e, una volta ultimata, verrà posizionata all’interno della Villa Margherita, il principale polmone verde della città, luogo di ritrovo soprattutto per i genitori con i loro figli. Destinazione scelta appositamente per stimolare alla riflessione i giovani, coloro che, domani, saranno chiamati ad amministrare le varie Istituzioni.

A proporre la realizzazione della statua è stato Massimiliano Errera con la collaborazione dell’Associazione nazionale magistrati e dell’Associazione antimafia “Libera”, oltre che su invito della figlia del giudice. L’opera, “Gian Giacomo Ciaccio Montalto – l’Albero della memoria”, avrà lo scopo di restituire, in modo permanente, alla cittadinanza l’immagine di un uomo che ha sacrificato la propria vita per la giustizia e la legalità. La scultura rappresenta un albero con l’insieme dei rami che, collegati, formano il volto del giudice Montalto ed avrà un’altezza di 5 metri in ferro zincato, con una larghezza del tronco di 40 centimetri e con la base alta 1 metro in marmo.

“La Villa Margherita è il luogo riconosciuto da tutti i trapanesi e, soprattutto, dalle famiglie – ha spiegato il sindaco Giacomo Tranchida -. Un luogo nel quale, a parte gli eventi culturali, ci si ferma rispetto alla corsa dietro il tempo che facciamo in ogni dove”. Appena qualche giorno addietro alla Villa Margherita era stata inaugurata la panchina rossa, contro la violenza sulle donne e Tranchida, in quell’occasione, ha proprio spiegato come “qui, tra qualche settimana, verrà collocata una nuova pianta, ma artistica, dedicata ad una persona che si è spesa per donarci il sapore della libertà e la conquista democratica: Gian Giacomo Ciaccio Montalto”. E l’importanza di realizzare questa opera alla Villa, per il sindaco Tranchida è preminente in quanto “dobbiamo avere l’idea che la Villa Margherita cominci a diventare qualcosa che rappresenti non solo la storia di ieri, ma che ci dia lo stimolo per andare avanti”.

“Vogliamo che si mantenga la memoria dei trapanesi caduti per mano mafiosa – è il commento dell’assessore comunale Rosalia D’Alì, che ha seguito tutto l’iter per la realizzazione dell’opera da parte di Massimiliano Errera oltre che quello amministrativo – e per questo riteniamo doveroso ricordare Ciaccio Montalto. Abbiamo accolto la richiesta della famiglia e collocheremo questa opera all’interno della Villa Margherita”.

‘a Scurata d’Inverno a Marsala: in scena “La Grande Famille” [AUDIO]

Giacomo Frazzitta ci presenta la piece teatrale ispirata alla storia della famiglia Pellegrino, in scena al Teatro Sollima Sabato 24 e Domenica 25 febbraio 2024

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Pochissime le denunce nella provincia di Trapani rispetto all’effettiva incidenza di usura ed estorsioni
Rigettato il ricorso presentato dal deputato regionale di Fratelli d’Italia, Nicola Catania
"Interi quartieri come Villa Rosina sono senza acqua da oltre venti giorni"

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Daniele Giuffrè ha sfiorato il titolo con un allungo per poco non andato in porto
Cartabellotta commissario per l'emergenza siccità
Il deputato regionale: “Il Partito Democratico pronto ad un confronto costruttivo con tutte le parti in causa”
"Abbiamo deciso di fare sinergia mettendo in rete le nostre differenti competenze e background"
"La Consulta Giovanile è uno strumento di forte impatto democratico che permetterà alle fasce più giovani di poter dialogare in maniera più diretta con l’amministrazione"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il prossimo 24 febbraio si terrà il 70° anniversario del triste evento
Saranno tre le partite per la Costa d'Avorio, due impegni invece per il Venezuela
Il disegno di legge mira a vietare l'uso ai bambini nei primi anni di vita e a limitarlo fortemente fino ai 12 anni
Si attendono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale e forte vento

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re